domenica 8 dicembre 2013

STUFFED GOOSE WITH PLUMS AND SCORZONERA - OCA RIPIENA CON PRUGNE E SCORZONERA



Roasted goose : Foto stockIngredients for 4 people:
1 goose plucked and cleaned
200 grams of dried plums without stones
100 grams of peeled almonds
100 grams of chorizo
2 roots of scorzonera
1 sandwich now dry
100 grams of Iberian ham Serrano
100 ml of milk
oil, salt and pepper

preparation:
First prepare the scorzonera : put a pair of gloves like those that are used in restaurants to avoid to stain your hands when you will strip it . Eliminate it from the dark dip put it in a pot of hot water with a little lemon juice and boil for about 50 minutes . Then turn off the heat and let it rest . So, place the plums , thinly sliced ​​, in a bowl with the chopped fine dry bread and milk. Add then the finely chopped ham , sausage pieces are not very large , chopped almonds and scorzonera , cut into small pieces.
Add salt and pepper then stitched the opening of the goose .
Then put it in a large baking dish , sprinkle the top with the vegetable stock and a glass of white wine. Bake at 180 degrees for 3 hours making sure every now and then to wet it with its sauce to keep it from drying out
When cooked, serve hot accompanying it with a red wine from Piedmont Barbaresco.




Ingredienti per 4 persone:
1 oca pulita e spiumata
200 grammi di prugne secche senza nocciolo
100 grammi di mandorle sbucciate
100 grammi di chorizo
2 radici di scorzonera
1 panino ormai secco
100 grammi di prosciutto Serrano Iberico
100 ml di latte
olio, sale e pepe

Preparazione:
Per prima cosa preparate la scorzonera: mettete un paio di guanti tipo quelli che si usano nei ristoranti per evitare di macchiarvi le mani quando la spelerete. Eliminate quindi tutta la parte scura immergetele in una pentola con acqua calda con un poco di succo di limone e lessatela per circa 50 minuti.  Spegnete quindi il fuoco e lasciatela riposare. Mettete quindi le prugne, tagliate fini, in una ciotola con il pane secco spezzettato fine e il latte. Aggiungete quindi il prosciutto tritato fine, la salsiccia a pezzetti non molto grandi, le mandorle tritate e la scorzonera tagliata a pezzi piccoli.
Salate, pepate poi cucite l'apertura dell'oca.
Mettetela quindi in una grande teglia, irrorate la parte superiore con del brodo vegetale e un bicchiere di vino bianco. Cuocetela a 180 gradi per 3 ore e mezza avendo cura, ogni tanto di bagnarla con la sua salsa per non farla seccare.
A cottura ultimata servite calda accompagnandola con un vino rosso Barbaresco del Piemonte.