venerdì 28 febbraio 2014

SAUSAGE AND PEPPERS WITH AN ADD - SALSICCIA E PEPERONI CON UNA AGGIUNTA


Ingredients for 2 people: 
300 grams of pork sausage flavored with fennel
1 yellow pepper
1 red pepper
4 large tomatoes bunch
3 teaspoons of tomato puree
15 pine nuts
15 sultanas
salt and pepper
parsley, olive oil

preparation 
Bake in a sauté the peppers cut into strips with a couple of glasses of water. When they are almost cooked, add the pine nuts and raisins. Cook on low heat until cooked ideal of the peppers. Add the sausage and cook well maybe fade with half a glass of wine. When it is ready, add salt and pepper, sprinkle with parsley and serve hot.

Ingredienti per 2 persone:
300 grammi di salsiccia di suino aromatizzata al finocchio
1 peperone giallo
1 peperone rosso
4 pomodori grappolo grossi
3 cucchiaini di passata di pomodoro
15 pinoli
15 uve sultanine
sale, pepe
prezzemolo, olio

Preparazione
Fate cuocere in un soffritto i peperoni tagliati a listarelle con un paio di bicchieri di acqua. Quando saranno quasi cotti aggiungete i pinoli e l'uva sultanina. Fate cuocere a fuoco lento fino a cottura ideale dei peperoni. Aggiungete la salsiccia e fatela cuocere bene sfumando magari con mezzo bicchiere di vino. Quando sarà pronta, salate, pepate, cospargete di prezzemolo e servite caldo.

VEGETARIAN COUS COUS - COUS COUS VEGETARIANO


Ingredients for 4 people: 
300 grams of couscous
1 red pepper
1 yellow pepper
1 celery green
2 tomatoes bunch
1 fennel
4 green zucchini
1 teaspoon of soy sauce

preparation 
Put the beans in a pot of cous couse. Cover with water to the same weight of cous cous and cook until completely absorbed. Meanwhile make a sautéed vegetables cut into julienne strips virtually all. When everything is cooked, put the couscous in a bowl and place over the vegetables with a teaspoon of soy sauce. serve warm

Ingredienti per 4 persone:
300 grammi di cous cous
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 sedano verde
2 pomodori grappolo
1 finocchio
4 zucchine verdi
1 cucchiaino di salsa di soya

Preparazione
Mettete i grani di cous couse in una pentola. Coprite di acqua per lo stesso peso del cous cous e cuocete fino a completo assorbimento  della stessa. Nel frattempo fate un sautè di verdure tagliate praticamente tutte a julienne. Quando tutto sarà cotto mettete in un insalatiera il cous cous e disponete sopra le verdure con un cucchiaino di salsa di soya. Servite tiepido

giovedì 27 febbraio 2014

GNOCCHI WITH BURRATA CHEESE, TOMATOES AND CHERRY - GNOCCHI CON BURRATA, POMODORU E CHERRY


Ingredients for 4 people 
320 grams of potato gnocchi 
2 burrate 
4 tomatoes bunch 
butter 
100 ml cream 
1 small glass of cherry Andalusian Manzanilla 

preparation: 
Cook the gnocchi in boiling water and when they will afloat drain and place in a buttered baking dish. Put the tomatoes cut into small pieces, coarsely chopped burrata evenly then pour the cherry.


Finish with cream, cheese and butter to brown. Bake at 180 degrees and cook for about 25 minutes. After the time still do gratinating for 5 minutes at the same temperature. serve hot


Ingredienti per 4 persone
320 grammi di gnocchi di patate
2 burrate
4 pomodori grappolo
burro
100 ml di panna
1 bicchierino di cherry andaluso Manzanilla 

Preparazione:
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente e quando verranno a galla scolateli e metteteli in una teglia da forno imburrata. Mettete sopra i pomodori tagliati a pezzi piccoli, la burrata tagliata grossolanamente poi versate uniformemente lo cherry. Finite con panna da cucina, formaggio grattugiato e burro per dorare. Infornate a 180 gradi e cuocete per circa 25 minuti. Trascorso il tempo fate ancora gratinare per 5 minuti sempre alla stessa temperatura. Servite caldo

LAMB WITH CHESTNUTS AND PLUMS - AGNELLO ALLE CASTAGNE E PRUGNE


Ingredients for 4 people 
1 kilo of lamb meat
100 grams of dried chestnuts
100 grams of pitted prunes
2 liters of vegetable stock
bay leaf, thyme, rosemary

preparation: 
The night before, put the chestnuts to soak in water. The next day, let them stew in vegetable stock. When they are cooked, take a pan, put the butter and pour inside. Cook for about 5 minutes then add the lamb tastes. Add salt and pepper and fry until the meat you will not be perfectly sealed. Then take the meat with chestnuts and place in a greased baking dish with a little broth, the plums and 1 cup of white wine. Bake for about 1 hour then serve hot.








Ingredienti per 4 persone
1 kilo di carne di agnello
100 grammi di castagne secche
100 grammi di prugne secche denocciolate
2 litri di brodo vegetale
alloro, timo, rosmarino

Preparazione:
La sera prima mettete le castagne ad ammollare nell'acqua. Il giorno successivo fatele stufare nel brodo vegetale. Quando saranno cotte prendete una padella, mettete del burro e versate all'interno.  Fate insaporire per 5 minuti circa quindi aggiungete l'agnello con i gusti. Salate, pepate e fate rosolare fino a quando la carne non si sarà perfettamente sigillata. Prendete poi la carne con le castagne e metteteli in una teglia oliata con un poco di brodo, le prugne e 1 bicchiere di vino bianco. Cuocete per circa 1 ora quindi servite caldo.

mercoledì 26 febbraio 2014

HOMEMADE PASTA WITH MUSHROOM RAGOUT - PASTA FATTA IN CASA CON RAGù DI FUNGHI




Ingredients for 4 people 
For "half pappardelle"
200 grams of flour type 0
2 eggs
1 pinch of salt

For the ragout 
150 grams of ragout of previously prepared
50 grams of porcini mushrooms cooked before

preparation
Prepare the pasta according to the instructions on my blog how to make the section. Then, take the meat sauce that you prepared earlier. Let it heat in a saucepan and add the mushrooms. Stir well, then cook the pasta. When cooked, drain it obtained then put it back into the pot and add the meat sauce. Mix well and serve hot.


Ingredienti per 4 persone
Per le "mezze pappardelle"
200 grammi di farina tipo 0
2 uova
1 pizzico di sale

Per il ragout 
150 grammi di ragout di preparato precedentemente
50 grammi di funghi porcini precotti prima

Preparazione
Preparate la pasta seguendo le istruzioni sul mio blog alla sezione how to make. Prendete quindi il ragout che avete preparato precedentemente. Fatelo scaldare in un pentolino e aggiungete i funghi. Mescolate bene, poi fate cuocere la pasta. A cottura ottenuta scolatela poi mettetela nuovamente nella pentola e unite il ragout. Amalgamate bene il tutto e servite caldo.

GNOCCHI OF CORNMEAL - GNOCCHI DI POLENTA


Ingredients for 4 people 
200 grams of polenta (lukewarm)
150 grams of white flour
2 organic eggs
2 liters of meat broth prepared before
salt and pepper

preparation 
Prepare the polenta and then let it cool and then place in a bowl with the flour, the eggs and season with salt and pepper. Knead with a spatula until the mixture is smooth. Roll it out with a rolling pin to a thickness of about 5 millimeters. Boil the broth, then take a small pastry rings of the measure and make it more many records. Using a spatula take them and put them in the pot with the boiling broth. When they are cooked season with fused butter

Ingredienti per 4 persone
200 grammi di polenta (tiepida)
150 grammi di farina bianca
2 uova biologiche
2 litri di brodo di carne preparato prima
sale, pepe

Preparazione
Preparate la polenta quindi fatela intiepidire poi mettetela in una ciotola con la farina, le uova e conditela con sale e pepe. Lavoratela con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendetelo con un mattarello con uno spessore di circa 5 millimetri . Mettete a bollire il brodo, quindi prendete un coppapasta della misura piu piccola e fatene tanti dischi. Aiutandovi con una spatola prendeteli e metteteli nella pentola con il brodo bollente. Quando saranno pronti conditeli con burro fuso

THE FITASCETTA REVISITED - LA FITASCETTA RIVISITATA

Ingredients for 4 people
400 grams of bread dough
400 grams of yellow onion
150 grams of cheese Taleggio
150 grams of raw salami type " Milan "
60 grams of butter
salt

preparation:
Take a pan and let simmer the onion in the butter and the sugar to caramelize over low heat so that it does not darken too much.
Add salt and pepper then lightly wet the bread dough and knead . Let ua big " sausage " stretched . United extremes in order to form a donut and place it all on a greased baking sheet .
Bake at 200 degrees for 15 minutes, then at 160 for 40 minutes. When will be about 25 minutes at the end of cooking , remove the pan with the bread , arrange it on the stove and being careful not to burn the place over onions cut into thin slices, salami and Taleggio cheese (you have to be ready all these ingredients and obviously already cut ) . Put in the oven and then finish cooking . Then turn off the oven and leave to stand still in the oven for about 5 minutes . Serve hot then .


Ingredienti per 4 persone
400 grammi di pasta da pane 
400 grammi di cipolle bionde
150 grammi di formaggio Taleggio
150 grammi di salame crudo "Tipo Milano"
60 grammi di burro
sale

Preparazione:
Prendete un tegame e fate stufare la cipolla con il burro e lo zucchero a caramellare su fuoco basso in maniera tale che non scuriscano troppo.
Salate, pepate quindi bagnate leggermente la pasta di pane e lavoratela. Fate ua grossa "salsiccia" allungata. Unite gli estremi in modo da formare una ciambella e disponete il tutto su una teglia imburrata.
Infornate a 200 gradi per 15 minuti, poi a 160 per 40 minuti.  Quando mancheranno circa 25 minuti alla fine della cottura, estraete il pane con la teglia, disponetelo sul fornello e facendo attenzione a non bruciarvi disponete sopra le cipolle tagliate a fettine sottili, il salame e il formaggio Taleggio (dovete avere già pronti tutti questi ingredienti e ovviamente già tagliati). Rimettete quindi in forno e completate la cottura. Spegnete quindi il forno e lasciate riposare sempre all'interno del forno per 5 minuti circa. Servite quindi caldo.

THE YEAST MOTHER - IL LIEVITO MADRE (O PASTA ACIDA)




A healthy and really good bread should be made with stone-ground wholemeal organic flour with the addition of yeast.
Obviously, the approach to the creation of this bread is not very easy because they are required technical experience already working with other types of bread.
But, having made the acquaintance of these types of natural raw materials, it will be appropriate to move to the preparation of yeast or sourdough also said, the acid component which in fact, help to make the bread much more digestible and make it storable longer (even 2 or 3 days)
Its preparation is simple enough. In a large bowl pour 200 grams of organic whole wheat flour, a teaspoon of honey and lots of warm water until dough is not sticky consistency that will let stand, covered with a damp cloth and clean for 48 hours in a warm place.
After this time the mixture add 4 tablespoons of warm water and a quantity of flour that the dough is not sticky to your fingers.
Cover again and let rise for another 48 hours more, still in the towel and warm.
The preparation of this yeast is rather delicate and can take several attempts to get a flurry of excellent quality. For this reason it is absolutely necessary to use natural ingredients and grains.
With this method, you have to bake at least once a week otherwise the yeast, which is a living element, it will lose its fermentative power.
For this reason it is advisable to revitalize the "mother" every 5 days working it with more water and flour and gaining new dough.
Once upon a time, in some areas of Italy, it was customary to turn the dough between the various inhabitants of the country in such a way that you always have a yeast "alive" and effectively.




Un pane sano e veramente buono dovrebbe essere fatto con farina biologica integrale macinata a pietra con l'aggiunta di lievito naturale.
Ovviamente l'approccio alla creazione di questo pane non è facile in quanto sono necessarie esperienze tecniche già con lavorazioni di altri tipi di pane.
Però, dopo aver fatto la conoscenza di questi tipi di materie prime naturali, sarà opportuno passare alla preparazione del lievito naturale o altresì detto pasta acida, la quale componente acida appunto, contribuirà a rendere il pane decisamente più digeribile e lo renderà conservabile più a lungo (anche 2 o 3 giorni)
La sua preparazione e abbastanza semplice. In una capiente ciotola versate 200 grammi di farina integrale biologica, un cucchiaino di miele e tanta acqua tiepida fino a ottenere un impasto di consistenza non appiccicosa che si lascerà riposare, coperto con un un canovaccio umido  e pulito per 48 ore in un ambiente tiepido.
Trascorso questo tempo aggiungere all'impasto 4 cucchiai di acqua tiepida e una quantità di farina tale ad ottenere una pasta non appiccicaticcia per le dita.
Coprite nuovamente e fate lievitare per ulteriori altre 48 ore, sempre nel canovaccio e al caldo.
La preparazione di questo lievito è piuttosto delicata e può richiedere diversi tentativi per ottenere un fermento di ottima qualità. Per questo è assolutamente necessario usare ingredienti naturali e integrali.
Con questo metodo, bisogna panificare almeno una volta alla settimana altrimenti il lievito, che è un elemento vivo, perderà il proprio potere fermentativo.
Per questo motivo è consigliabile rivitalizzare la "madre" ogni 5 giorni lavorandola con altra acqua e farina e ottenendo così una nuova pasta.
Un tempo, in alcune zone di italia, era consuetudine far girare la pasta madre tra i vari abitanti del paese in maniera tale da avere sempre un lievito "vivo" ed efficace.

ROASTED PORK WITH RADICCHIO AND TOMATOES - PORCHETTA CON RADICCHIO E POMODORO


Ingredients for 1 person: 
150 grams of pork roast
2 tomatoes Piccadilly
2 radicchio leaves oblong
oil, tarragon, balsamic vinegar

preparation: 
For a great appetizer initial lunch today, I propose a simple but tasty entree made ​​from pork roast. Cut the piece into thin strips and arrange over the long leaves of radicchio. Cut the tomatoes and put them on the plate. Lightly oil, salt and sprinkle with balsamic vinegar and tarragon .... and good starter!


Ingredienti per 1 persona:
150 grammi di porchetta arrosto
2 pomodori Piccadilly
2 foglie di radicchio oblungo
olio, dragoncello, aceto balsamico

Preparazione:
Per un ottimo antipastino iniziale il pranzo di oggi, propongo un semplice ma gustosa entree a base di porchetta arrosto. Tagliate il pezzo a strisce sottili e lungo e disponetele sopra della foglie di radicchio. Tagliate i pomodori e metteteli sul piatto. Oliate, salate e cospargete di aceto balsamico e dragoncello....e buon antipasto!!

THE FRIED CREAM - LA CREMA FRITTA


Ingredients for 6/8 persons:
5 organic eggs
250 grams of starch
70 grams of brown sugar
50 grams of butter
1 liter of whole milk
1 organic lemon untreated
breadcrumbs

preparation:
In a large bowl beat the eggs with the sugar. Then add the flour and lemon zest. Put everything on the stove over low heat and stir in the butter, stirring constantly until it reaches a thick consistency. Then place all on a floor wet with water. Roll out the mixture with a spatula doing a thickness of one centimeter, then let it cool with a circular pastry cutter cut many records. bread it and fry in the butter.

Ingredienti per 6 / 8  persone:
5 uova biologiche
250 grammi di fecola
70 grammi di zucchero di canna
50 grammi di burro
1 litro di latte intero
1 limone biologico non trattato
 pangrattato

Preparazione:
In una ciotola capiente battete le uova con lo zucchero. Aggiungete quindi la fecola e la scorza di limone grattugiata. Mettete il tutto sul fornello e a fuoco basso incorporate il burro, girando di continuo fino a quando non raggiungerà una consistenza spessa. Disponete quindi il tutto su un piano bagnato di acqua. Stendete il composto con una spatola facendo uno spessore di un centimetro, fate raffreddare  poi con un coppapasta circolare tagliate tanti dischi. Impanateli e friggeteli nel burro.

martedì 25 febbraio 2014

CRUMBLE OF CELERY AND MONTASIO CHEESE - CRUMBLE DI SEDANO E MONTASIO


Ingredients for 4 people
600 grams of celery
1 shallot
20 grams of raisins
30 grams of whole wheat flour
50 grams of flour type 0
80 grams of fresh diced Montasio
80 grams of butter
60 grams of grated Montasio stravecchio
1 teaspoon tarragon powder
oil, salt, pepper

preparation:
Soften the amount of butter needed removing it from the refrigerator at least 40 minutes before
Cook the celery in the pot to steam after having cleaned and washed. When they are perfectly cooked, cut into slices and keep aside . Put the raisins to soak in a bowl of warm water.
Take a pan with the oil and chopped shallots very fine , then switch to prepare the crumble itself. In a bowl, mix the 2 types of flour with a pinch of salt and butter soft now . Add the coarsely grated cheese and processed all in order to obtain a dough " crumbs " typical crumble . Take now the pan with the sauce and place in well- drained sultanas and celery cut into rondelline . Take the whole season then add the tarragon and place in a bowl. United Montasio Mordio mixture and mix well together . Place the mixture into 4 bowls single portion souffle ( casserole ) and sprinkle with crumble . Bake for 30 minutes at 180 degrees

Ingredienti per 4 persone
600 grammi di  sedano bianco
1 scalogno
20 grammi di uva sultanina
30 grammi di farina integrale
50 grammi di farina tipo 0
80 grammi di Montasio fresco tagliato a dadini
80 grammi di burro
60 grammi di Montasio stagionato stravecchio grattugiato
1 cucchiaino di dragoncello in polvere
olio, sale, pepe

Preparazione:
Fate ammorbidire la quantità di burro necessaria togliendola dal frigo almeno 40 minuti prima
Cuocete il sedano in pentola a vapore dopo averlo mondato e lavato. Quando sarà perfettamente cotto, tagliatelo a rondelle e tenetele da parte. Mettete l'uva sultanina ad ammorbidire in una ciotola di acqua tiepida.
Fate un soffritto con olio e scalogno tritato molto fine, quindi passate a preparare il crumble vero e proprio. In una ciotola mescolate i 2 tipi di farina con un pizzico di sale e il burro ormai morbido. Aggiungete il formaggio grattugiato e lavorate grossolanamente il tutto in modo da ottenere un impasto a "briciole" tipico del crumble. Prendete adesso la padella con il soffritto e mettete all'interno le uve sultanine ben scolate e il sedano tagliato a rondelline. Fate insaporire il tutto poi aggiungete il dragoncello e mettete in una ciotola. Unite all'impasto il Montasio mordio e amalgamate il tutto. Disponete il composto in 4 terrine monoporzione da soufflè (cocotte) e cospargete di crumble. Infornate per 30 minuti a 180 gradi

CAKE OF POTATOES - TORTA DI PATATE


Ingredients for 4 people 
500 grams of potatoes
500 ml of milk
50 grams of butter
1 egg
1 onion
salt and pepper

preparation: 
Boil the potatoes, peel and mash. Fry in part butter and finely chopped onion and add to the potatoes. Mix everything with an egg, salt and pour into a buttered baking dish.
Bake at 180 degrees for 45 minutes.

Ingredienti per 4 persone
500 grammi di patate
500 ml di latte
50 grammi di burro
1 uovo
1 cipolla
sale, pepe

Preparazione:
Lessate le patate, sbucciatele e passatele al setaccio. Soffriggete a parte il burro e la cipolla tritata finemente e aggiungetela alle patate. Amalgamate il tutto con un uovo, salate, pepate e versate in una pirofila precedentemente imburrata.
Cuocete in forno a 180 gradi per 45 minuti.

CORNMEAL AND CODFISH - PULENTA E MERLUS


Ingredients for 4 people 
400 grams of yellow cornmeal
1.5 liters of water
600 grams of salted cod
2 white onions
300 ml of tomato sauce
oil, salt, pepper

preparation: 
Fry onion in oil in a pan. Add the cod (which you leave to soak for 24 hours in the water), brown it on both sides, remove skin and then add the tomato sauce and a glass of water approximately. Simmer, covered for about 40 minutes.
Then prepare the polenta in a crock pot. When it is ready to put it on and put on a panaro cod.


Ingredienti per 4 persone
400 grammi di farina di mais gialla
1,5 litri di acqua
600 grammi di merluzzo salato
2 cipolle bianche
300 ml di sugo di pomodoro
olio, sale, pepe

Preparazione:
Soffriggete olio e cipolla in un tegame. Aggiungete il merluzzo  (che avrete lasciato in ammollo per 24 ore nell'acqua), rosolatelo da entrambi i lati, pelatelo  quindi unite il sugo di pomodoro e un bicchiere circa di acqua. Cuocete a fuoco lento e coperto per circa 40 minuti. 
Preparate quindi la polenta in un tegame in coccio. Quando sarà pronta mettetela su di un panaro e mettete sopra il merluzzo.

lunedì 24 febbraio 2014

GLASSED COOKIES - BISCOTTI GLASSATI AL CIOCCOLATO


ingredients: 
250 grams of flour type 0
140 of butter
100 grams of brown sugar
1 organic egg
half a teaspoon of baking powder
200 grams of chocolate
salt

preparation:
In a bowl, place the softened butter and sugar and mix everything until mixture is creamy. Then add the egg, flour, baking powder, a pinch of salt and continue to knead until the dough is soft and delicated. Stand  the dough with a rolling pin and make a dough thickness of about 3 mm. Bake on a baking sheet with aluminum foil placed over at 180 degrees for 15 minutes.


 Let cool slightly quiindi frosted cookies with melted chocolate in a double boiler.


Ingredienti:
250 grammi di farina tipo 0
140 di burro
100 grammi di zucchero di canna
1 uovo biologico
mezzo cucchiaino di lievito per dolci in polvere
200 grammi di cioccolato 
sale

Preparazione:
In una ciotola mettete il burro ammorbidito e lo zucchero e amalgamate il tutto fino a ottenere un impasto cremoso. Aggiungete successivamente l'uovo, la farina setacciata, il lievito, un pizzico di sale e continuate a impastare fino ad ottenere un impasto morbido e delicato.Stendete l'impasto con il mattarello e fate uno spessore della pasta di circa 3 mm. Infornate su una teglia da forno con la carta alluminio disposta sopra a 180 gradi per 15 minuti. Fate raffreddare quiindi glassate leggermente i biscotti con il cioccolato fuso a bagnomaria.

DUNDERET OF COLLA VALLEY - DUNDERET DELLA VALLE COLLA



Ingredients for 4 people: 
2 cups of whole milk
2 organic eggs
400 grams of flour
salt and pepper

For the dressing: 
100 ml of cream
40 grams of cheese Valgrana
6 sprigs of thyme

preparation: 
In a bowl beat the eggs with the milk and flour. Mix well until the mixture is homogeneous slurry. Cover with a tea towel and let rest for at least 2 hours.
10 minutes before cooking dunderet prepare the sauce by boiling in a water bath cream with grated cheese and thyme sprigs.
In another pot put to boil 2 liters of water with a spoon, then pour the mixture inside until it solidifies. Put on a plate and season with the sauce.


Ingredienti per 4 persone:
2 bicchieri di latte intero
2 uova biologiche
400 grammi di farina
sale, pepe

Per il condimento:
100 ml di Panna
40 grammi di formaggio Valgrana
6 rametti di timo

Preparazione:
In una ciotola sbattete le uova con il latte e la farina setacciata. Amalgamate bene fino ad ottenere un composto semiliquido e omogeneo. Copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per almento 2 ore.
10 minuti prima di cucinare i dunderet preparate il condimento cuocendo a bagnomaria la panna con il formaggio grattugiato e i rametti di timo.
In un'altra pentola mettete a bollire 2 litri di acqua poi con un cucchiaio versate il composto all'interno fino a quando si solidifica. Mettete in un piatto e condite con la salsa.

domenica 23 febbraio 2014

RISOTTO WITH CREAM, LEMON AND SALMON - RISOTTO CON PANNA, LIMONE E SALMONE



Ingredients for 4 people:
280 grams Arborio rice
150 grams of smoked salmon
80 ml of cream
necessary for the broth 1 liters (I used , celeriac, green celery , carrot, parsley and onion)
1 organic lemon untreated
1 for the fried onion from Tropea
oil, salt, pepper

preparation
Begin preparing the broth. In a pot of warm water put in everything you need. Cook on slow fuoce covered and never do get to a boil.
In another pot low and wide , make a sauce with onion and olive oil. When the onion is golden , add the rice and toast . Pour the white wine, then add the broth a little at a time and stir often does not stick , and especially for even cooking . Cook for about 15 minutes then add the salmon , cream and grated lemon rind . Stir off the heat , then leave to rest for about 3/4 minutes with the lid . Serve hot anyway !

Ingredienti per 4 persone:
280 grammi di riso Arborio
150 grammi di salmone affumicato
80 ml di panna da cucina
necessario per il brodo 1 litro (io ho usato, sedano rapa, sedano verde, carota, prezzemolo e cipolla)
1 limone biologico non trattato
1 cipollotto di Tropea per il soffritto
olio, sale, pepe

Preparazione
Cominciate preparando il brodo. In una pentola di acqua tiepida mettete all'interno tutto il necessario. Fate cuocere a fuoce lento e coperto senza mai fare arrivare ad ebollizione.
In un'altra pentola bassa e larga, fate un soffritto con cipollotto e olio. Quando sarà imbiondita la cipolla unite il riso e fate tostare. Sfumate con il vino bianco quindi aggiungete il brodo poco alla volta e mescolate spesso per non fare attaccare e sopratutto per avere una cottura omogenea. Cuocete per circa 15 minuti poi unite il salmone, la panna e la scorza del limone grattugiata. Mantecate a fuoco spento, quindi lasciate a riposare per circa 3 / 4 minuti con il coperchio. Servite comunque caldo!


BUCATINI ALLA NORMA WITH SALTED RICOTTA - BUCATINI ALLA NORMA CON RICOTTA SALATA


Ingredients for 4 people: 
320 grams of bucatini
200 grams of tomato sauce
1 eggplant sliced ​​and fried previously
150 grams of ricotta salata
12 sultanas
bread crumbs

preparation 
Paste the "norm" ... revisited and reinforced! Take a pan and sauté with olive oil and garlic. Put the sauce to heat, then add the eggplant and grated cheese skipped. Bake the pasta in boiling water. Drain 2 minutes before the baking time and add to the pan with the sultanas and breadcrumbs. Serve warm with additional grated salted ricotta.

Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di bucatini
200 grammi di sugo di pomodoro
1 melanzana tagliata e fritta precedentemente
150 grammi di ricotta salata
12 uve sultanine
pangrattato

Preparazione
Pasta alla "norma" rivisitata...e rinforzata! Prendete una padella e fate un soffritto con olio e aglio. Mettete il sugo a scaldare, quindi aggiungete le melanzane e una grattugiata di ricotta saltata. Mettete a cuocere la pasta in acqua bollente. Scolatela 2 minuti prima del tempo di cottura necessario e aggiungetele alla padella con le uve sultanine e il pangrattato. Servite caldo con un ulteriore grattugiata di ricotta salata.


venerdì 21 febbraio 2014

PETTO DI POLLO ALLA VILLEROY CON SALSA AL CASTELMAGNO - CHICKEN BREAST AT THE VILLEROY WITH CASTELMAGNO SAUCE


Foto stock: Schnitzel with SaladIngredienti per 4 persone:
8 fettine di petto di pollo
100 grammi di besciamella
1 uovo
2 tuorli
100 grammi di burro
200 grammi di pangrattato
farina
pepe olio sale

Preparazione:
Prendete un batticarne, mettete sopra un foglio di carta da macellaio e battete la fettina di petto di pollo fino ad appiattirla.
Infarinatele e fate cuocere in una padella con un po' di burro.
In un altro pentolino mettete la besciamella, e scaldate in modo da averla molto calda.
Toglietela dal fuoco e mettete i 2 tuorli che sbatterete con energia.
Preparatevi nel frattempo un piatto fondo dove metterete l'uovo intero sbattuto, e un altro dove disporrete il pangrattato.
Immergete adesso le fettine di pollo nella besciamella molto calda prima e poi nel pangrattato.
Fatele rosolare nel burro caldo e servitele molto calde con dell'insalata.


Ingredients for 4 people:
8 slices of chicken breast
100 grams of sauce bechamelle
1 egg
2 egg yolks
100 grams of butter
200 grams of bread crumbs
flour
oil salt pepper

preparation:
Take a meat mallet, put it on a sheet of butcher paper and beat the slices of chicken breast until flush.
Dredge in flour and cook in a pan with a little 'butter.
In another saucepan put the bechamelle, and heat it so that it remains very hot.
Remove from heat and put 2 egg yolks that beat it with energy.
Prepare yourself in the meantime a shallow dish where you will put the whole egg beaten, and another where you will find the breadcrumbs.
Now immerse the slices of chicken in the sauce very hot first and then in the breadcrumbs.
Fry in hot butter and serve hot with a salad

FRENCH MACCHERONI - MACCHERONI ALLA FRANCESE

Foto stock: mac and cheese
Ingredients for 4 people:
300 grams of pasta like Maccheroni
50 grams of butter mountain
100 grams of Raclette cheese, cut into small dice
40 grams of parmesan cheese
200 ml beef stock

preparation:
Take a pot of water and when it comes to a boil put the Maccheroni and cook for about 5 minutes.
Meanwhile, put the broth to warm up and it will be good when hot, add the butter and Raclette
Drain the Maccheroni from the water and put them back into the pot.
At this point, take the broth with raclette and pour it into the pot with the Maccheroni.
Light the fire and stir well for a few minutes.
Put in a bowl and add a handful of parmesan cheese.
Try it with a red Château Bellevue.






Ingredienti per 4 persone:
300 grammi di pasta tipo Maccheroni
50 grammi di burro di montagna
100 grammi di formaggio Raclette tagliato a dadi piccoli
40 grammi di parmigiano
200 ml di brodo di carne

Preparazione:
Prendete una pentola d'acqua e quando giunge a bollore mettete i maccheroni e fate cuocere per circa 5 minuti.
Nel frattempo mettete il brodo a scaldare e quando sarà bene caldo aggiungete la Raclette e il burro
Scolate i maccheroni dall'acqua e rimetteteli nella pentola.
A questo punto prendete il brodo con la raclette e versatelo nella pentola con i maccheroni.
Accendete il fuoco e girate bene per qualche minuto.
Mettete in un piatto fondo e aggiungete una manciata di parmigiano.
Provatelo con un Château Bellevue rosso.

FALSE BUSECCA - FINTA BUSECCA



Busecca Milanese is a dish that is served with tripe . After the Second World War , however, there were not many who could afford the tripe then substitute the eggs to the meat thus giving the impression of being a true tripe !

Ingredients for 4/6 persons:
7 organic eggs
30 grams of butter
1 yellow onion
100 grams of bacon in a single slice
1 spring onion
8 sage leaves
350 ml of tomato sauce prepared before
beef broth

preparation:
Take the eggs , put them in a bowl and whip with a whisk.
In a saucepan melt the butter and put the eggs . Make an omelette without letting it turn brown , then turn off the heat and let cool . Then cut to 2 cm wide and long lists 4 . Take a fry in a pan with the other butter, a drizzle of olive oil , diced bacon , finely chopped sage and cipolloto . Fry well and then add the tomato sauce and cook . Then put the frtittatine and pour 3 tablespoons of broth. Cook until the omelet has absorbed half of the liquid inside. serve hot


La busecca milanese è un piatto che viene servito con le trippe. Dopo la seconda guerra mondiale però non erano molti quelli che potevano permettersi la trippa quindi sostituirino le uova alla carne dando così l'impressione di essere una vera busecca!

Ingredienti per 4 / 6 persone:
7 uova biologiche
30 grammi di burro
1 cipolla bionda
100 grammi di pancetta in una sola fetta
1 cipollotto
8 foglie di salvia
350 ml di sugo di pomodoro preparato prima
di brodo di manzo

Preparazione:
Prendete le uova, mettetele in una ciotola e sbattetele con una frusta. 
In un tegame fate sciogliere il burro e mettete le uova. Fate una frittata senza farla imbrunire, poi spegnete il fuoco e fate raffreddare. Tagliatela quindi a liste larghe 2 centimetri e lunghe 4. Fate un soffritto in una padella con dell'altro burro, un filo di olio, pancetta tagliata a dadini, salvia e cipolloto tritato fine. Soffriggete bene quindi aggiungete il sugo di pomodoro e fate insaporire. Mettete poi le frtittatine e versate 3 mestoli di brodo. Cuocete fino a quando la frittata avrà assorbito metà del liquido all'interno. Servite caldo




LOMBARD BALLOT WITH TALEGGIO - BALLOT LOMBARDO CON TALEGGIO


An old recipe of Lombardy, perfect to recover the polenta advanced the day before. I wanted to add the taleggio as well as the blue cheese to give it more " meneghinità "! Au gratin baked with a little parmesan cheese sprinkled over ... it's a treat from a few ! :)

Ingredients for 4/6 persons:
800 grams of cooked polenta already solid
200 grams of cheese Taleggio
200 grams of gorgonzola cheese
50 grams of grated parmesan cheese

For the cheese sauce
80 grams of grated Parmesan cheese
40 grams of butter
100 ml cream
salt and pepper

preparation:
Prepare the sauce by melting in a water bath all the necessary ingredients.
Cut the polenta into slices and put in a slice of taleggio . Try to press the edges open so as not to exit out of the cheese in baking. Roll out on a surface layer of blue cheese and sprinkle with grated parmesan cheese . Then put them in a bowl with butter and bake at 200 degrees for 15 minutes to brown the (be careful that it does not burn ) . Sfornatela and then serve hot with cheese sauce .

Una vecchia ricetta della Lombardia, perfetta per recuperare la polenta avanzata il giorno prima. Ho voluto aggiungere il taleggio oltre che la gorgonzola per dargli più "meneghinità"!! Gratinata al forno con un poco di grana padano cosparso sopra...è una leccornia da pochi!!:)

Ingredienti per 4 / 6 persone:
800 grammi di polenta già cotta e solida
200 grammi di formaggio taleggio
200 grammi di formaggio gorgonzola
50 grammi di grana padano grattugiato

Per la salsa al formaggio
80 grammi di parmigiano grattugiato
40 grammi di burro
100 ml di panna
sale, pepe

Preparazione:
Preparate la salsa facendo sciogliere a bagnomaria tutti gli ingredienti necessari.
Tagliate la polenta a fette e mettete all'interno una fettina di taleggio. Cercate di pressare bene i bordi aperti per non far fuori uscire il formaggio in cottura. Stendete sulla superficie un strato di gorgonzola e cospargetelo di grana padano grattugiato. Mettetele quindi in una terrina imburrata e infornatela a 200 gradi per 15 minuti a gratinare (fate attenzione che non bruci). Sfornatela quindi e servitela calda con la salsa di formaggio.

LOMBARD AGNOLINI - AGNOLINI LOMBARDI

The "party dishes" Lombard cuisine of the last century. Dishes full of flavors, ancient pleasures of being together at the table, replicated very modestly by me in key slightly "light" of the original far more calories and therefore not necessary at our daily need.

Ingredients for 4/6 persons:
For the dough
600 grams of flour type 0
6 organic eggs

350 grams of beef ( preferably lean )
350 grams of grated Grana Padano cheese
80 grams of pork cheek
1 sausage cooked previously
1 egg
1 glass of white wine
1 liter of vegetable stock
50 grams of butter
1 shallot, sliced
2 cloves of garlic
salt and pepper

preparation:
Take a pan with the oil and sliced ​​scallions . Put to brown the meat and sfumatela with white wine . Let the alcohol evaporate completely .
Add a sprig of rosemary, 3 ladles of broth , salt and pepper and cook for about 2/3 hours.
Meanwhile, in another saucepan put in the chopped sausage and bacon. Saute in butter and garlic. When it is browned , add a beaten egg , a dash of olive oil and a few tablespoons of parmesan cheese .
Then the dough prepared by mixing together the required ingredients . Work hard then roll out the dough fairly thin with a rolling pin and dough sheeter or with a pastry cutter do many square square of the length of about 3 inches per side. Now take a teaspoon of meat filling and one with the sausage . Put inside then brush the edges with egg to seal the filling and close the dough triangle. Pressed with your fingers so as not to spill all over during cooking. Now put the broth to a boil . When you put inside will be ready agnolini . When they are fully cooked , drain and serve with melted butter and rosemary.


I "piatti della festa" della cucina lombarda del secolo scorso. Piatti pieni di sapori,  di antichi piaceri del trovarsi insieme a tavola, riproposti molto modestamente da me in chiave leggermente "più light" di quelle originali decisamente più caloriche e quindi poco "necessarie" al nostro fabbisogno giornaliero. 

Ingredienti per 4 / 6 persone:
Per la pasta
600 grammi di farina tipo 0
6 uova biologiche

350 grammi di carne di manzo (preferibilmente magra)
350 grammi di formaggio Grana Padano grattugiato
80 grammi di guanciale di maiale
1 cotechino cotto precedentemente
1 uovo
1 bicchiere di vino bianco
1 litro di brodo vegetale
50 grammi di burro
1 scalogno affettato
2 spicchi di aglio
sale, pepe

Preparazione:
Fate un soffritto con olio e scalogno affettato. Mettete a rosolare la carne e sfumatela con del vino bianco. Fate evaporare completamente l'alcool.
Aggiungete un rametto di rosmarino, 3 mestoli di brodo, salate pepate e cuocete per circa 2/3 ore. 
Nel frattempo in un altro tegame mettete all'interno un trito di cotechino e pancetta. Rosolate nel burro e aglio. Quando si sarà rosolate aggiungete un uovo sbattuto, un goccio di olio e qualche cucchiaiata di grana padano.
Preparate quindi la pasta amalgamando insieme gli ingredienti richiesti. Lavorate energicamente quindi stendete una sfoglia abbastanza sottile con la sfogliatrice o il mattarello e con un coppapasta quadrato fate tanti quadrati della lunghezza di circa 3 centimetri per lato. Prendete adesso un cucchiaino di un ripieno di carne e uno con il cotechino. Mettete all'interno poi spennellate i bordi con dell'uovo per sigillare il ripieno e richiudete la pasta a triangolo. Pressate bene con le dita in modo da non far fuoriuscire il tutto durante la cottura. Mettete adesso il brodo a bollire. Quando sarà pronto mettete all'interno gli agnolini. Quando saranno perfettamente cotti, scolateli e serviteli con del burro fuso e rosmarino.

mercoledì 19 febbraio 2014

PIE WITH ORANGE, CARDAMOM, CHOCOLATE AND PEARS - TORTINO CON ARANCIA, CARDAMOMO E PERA


Ingredients for 2 cupcakes: 
60 grams of flour type 0
50 grams of dark chocolate chopped into pieces not very big
1 egg
1 capsule of cardamom
30 grams of butter
30 grams of brown sugar
1 pear
1 organic orange
2 tablespoons of greek yogurt

preparation: 
Take a bowl and put in the flour, and a pinch of salt.
In another bowl, beat the eggs with a whisk and gradually add the melted butter and sugar. Then put the whole inside of the bowl with the flour and add the orange juice, yogurt, pear, cut into small pieces, chocolate and cardamom seeds

.
Turn everything evenly, then take the molds. butter it, dredge in flour and put the mixture inside. Bake at 180 degrees for 35 minutes. Let cool, misshapen and decorated with slices of orange and chocolate pieces.

Ingredienti per 2 tortini:
60 grammi di farina tipo 0
50 grammi di cioccolato fondente spezzettato in pezzi non molto grossi
1 uovo
1 capsula di cardamomo
30 grammi di burro
30 grammi di zucchero di canna
1 pera 
1 arancia biologica
2 cucchiai di yogurt greco

Preparazione:
Prendete una terrina e mettete all'interno la farina e un pizzico di sale.
In un'altra ciotola sbattete le uova con una frusta e aggiungete poco per volta il burro fuso e lo zucchero. Mettete quindi il tutto all'interno della ciotola con la farina e aggiungete il succo dell'arancia, lo yogurt, la pera tagliata a pezzi piccoli, il cioccolato  e i semi del cardamomo.
Girate omogeneamente il tutto poi prendete degli stampini. Imburrateli, infarinateli e mettete il composto all'interno. Infornate a 180 gradi per 35 minuti. Fate raffreddare, sformate e decorate con spicchi di arancia e pezzi di cioccolato.


martedì 18 febbraio 2014

TONNO AL PESTO - TONNO WITH BASIL SAUCE



Foto stock: Tuna steaksIngredients for 4 people:
700 grams of fresh tuna steaks
2 tablespoons oil
2 salted anchovies
1 glass of white wine
5 tablespoons of fresh pesto
onion
1 teaspoon of turmeric,
1 teaspoon coriander
pepper, salt

preparation:
Do a sauté in a pan with olive oil and onion. Add the chopped anchovies, white wine and let it evaporate.
Put the tuna and cook for 1 hour over medium heat with the lid on.
A moment before turning off the heat, add a teaspoon of turmeric, coriander, pepper and salt.
Served on a rectangular plate and place in a cup pesto so that those who wish can accompany the fish.
For wine suggest a white Campochiesa served at a temperature of 10 degrees.




Ingredienti per 4 persone:
700 grammi di tonno fresco in tranci
2 cucchiai di olio
2 acciughe sotto sale
1 bicchiere di vino bianco
5 cucchiai di pesto fresco
cipolla
1 cucchiaino di curcuma,
1 cucchiaino di coriandolo
pepe, sale

Preparazione:
Fate un soffritto in una padella con olio e cipolla. Aggiungete le acciughe tritate, il vino bianco e fate sfumare.
Mettete il tonno e fate cuocere per 1 ora a fuoco medio e con il coperchio sopra.
Un attimo prima di spegnere il fuoco, aggiungete il cucchiaino di curcuma, il coriandolo, il pepe e il sale.
Servite su un piatto rettangolare e mettete in una coppa il pesto in modo tale che chi lo desidera posso accompagnarlo al pesce.
Per il vino suggerisco un Campochiesa bianco servito a una temperatura di 10 gradi.

SOGLIOLE AI PISTACCHI E RABARBARO - SOLES WITH PISTACHIO AND RHUBARB




Ingredients for 2 people:
2 fillets of sole
50 grams of peeled and crushed pistachio
1 stalk of rhubarb (DO NOT USE THE LEAVES BECAUSE ARE TOXICS)
Oil, salt and pepper
40 grams of butter
flour for dusting

preparation:
Take the 2 sole fillets  flour them and fry for about 30 minutes in a pan with hot butter.
Take a blender, put in the butter, pistachios, rhubarb, cut into pieces, salt and pepper.

Put in a serving plate, add the cream and garnish with a few cherry tomatoes.












Ingredienti per 2 persone:
2 filetti di sogliola
50 grammi di pistacchio sgusciati e pestati
1 costa di rabarbaro (NON USATE  LE FOGLIE PERCHE' SONO TOSSICHE)
Olio, sale pepe
40 grammi di burro
farina per infarinare

Preparazione:
Prendete i 2 filetti di sogliola, infarinatele e fatele rosolare per circa 30 minuti in una padella con il burro caldo.
Prendete un frullatore, mettete all'interno il burro, i pistacchi, il rabarbaro tagliato a pezzi, sale e pepe.
Mettete in un piatto da servizio, aggiungete la crema e guarnite con qualche pomodorino.

TROUT AT THE RUE HERB AND GENEPY - TROTA ALLA RUTA E GENEPY


Foto stock: Grilled Fish with Lemon



One of my modest creation that is always delicious river fish combined with the local flavors of the rivers and mountains of Val d'Aosta where he likes to dwell with prevalence.


Ingredients for 1 person:

2 fillets of trout, cleaned and boneless
1 bunch of Ruta
1 glass of liquor genepy
30 grams of butter
1 lemon
100 ml of cream
1 glass of white wine


preparation:

In a blender, place the cream, sprig of rue extract (no flowers), the genepy and butter.
Shake it all then put in a pan and cook over high heat for a few minutes, until it evaporates the liquor genepy.
Put in a buttered pan trout fillets, drizzle with white wine and bake at 180 degrees for 20 minutes.
Remove from the oven and place the fillets in a rectangular plate.
Lay over the sauce and garnish with flowers all around the rue.
Enjoy with a great Petit Arvine of Valle d'Aosta.

Una mia modesta creazione per questo sempre squisito pesce di fiume abbinato ai profumi locali dei fiumi e dei monti della Val d'Aosta dove con prevalenza ama dimorare.

Ingredienti per 1 persona:

2 filetti di trota, puliti e senza lische
1 mazzetto di Ruta
1 bicchiere di liquore Genepy
30 grammi di burro
1 limone
100 ml di panna da cucina
1 bicchiere di vino bianco

Preparazione:

In un frullatore, mettete la panna, il mazzetto di ruta lavato (senza fiori), il genepy e il burro.
Frullato il tutto poi mettete in un padellino e fate cuocere a fuoco vivo per qualche minuto, fino a quando non evapora il liquore genepy.
Mettete in una teglia imburrata i filetti di trota, irrorate con il vino bianco e infornate a 180 gradi per 20 minuti.
Sfornate i filetti e metteteli in un piatto rettangolare.
Adagiate sopra la salsa e guarnite tutto intorno con i fiori della ruta.
Gustate con un ottimo Petit Arvine della Valle d'Aosta.

SQUIDS WITH CORNMEAL - SEPPIE CON POLENTA


Ingredients for 4 people 
800 grams of fresh cuttlefish
200 ml of tomato sauce prepared before
1 glass of white wine
parsley
green olives
300 grams of white polenta

preparation: 
Prepare the polenta in a large saucepan. Meanwhile, clean and wash the squid well by taking a bag of ink. Cut into rings and keep aside.
In a saucepan sauté with olive oil and garlic. Then add the squid and sfumatele with the white wine. Then add the black bag and the tomato sauce. Cook over low heat for about 30 minutes, stirring constantly.
When even the polenta is ready, accompany it with cuttlefish.


Ingredienti per 4 persone
800 grammi di seppie fresche
200 ml di sugo di pomodoro preparato prima
1 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
olive verdi
300 grammi di polenta bianca

Preparazione:
Preparate la polenta in un tegame capiente. Nel frattempo pulite e lavate bene le seppie tenendo da parte una sacca di inchiostro. Tagliatele ad anelli e tenetele da parte. 
In una casseruola fate un soffritto con olio e aglio. Unite quindi le seppie e sfumatele con il vino bianco. Aggiungete il nero della sacca e il sugo di pomodoro. Cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti girando di continuo.
Quando anche la polenta sarà pronta, accompagnatela con le seppie.


lunedì 17 febbraio 2014

PORCHETTA WITH ORANGE JUICE, OIL AND BALSAMIC VINEGAR - PORCHETTA CON SUCCO DI ARANCIA OLIO E ACETO BALSAMICO



Ingredients for 4 people: 
8 slices of roast pig
balsamic vinegar
1 carrot
1 orange
oil, salt, pepper

preparation: 
A quick and easy appetizer to start cheerfully lunch or dinner. Arrange on a plate (vertically if you can) the slices of pork. Oiled, pepper, balsamic vinegar, olive oil, and carrot cut with a potato peeler. Enjoy it with a dry sparkling wine and a slice of fresh homemade bread warmed in the oven ... Supreme!

Ingredienti per 4 persone:
8 fette di porchetta arrosto
aceto balsamico
1 carota
1 arancia
olio, sale, pepe

Preparazione:
Un semplice e veloce antipasto per iniziare allegramente il pranzo o la cena. Disponete su di un piatto (verticalmente se potete) le fettine di porchetta. Oliate, pepate, aceto balsamico, olio, e la carota tagliata con il pela patate. Gustatevelo con uno spumante secco fresco e una fetta di pane casereccio scaldata al forno...Supremo!!

BAVETTE WITH AUBERGINES ("MULINCIANE"), OREGANO AND PECORINO - BAVETTE CON "MULINCIANE", ORIGANO E PECORINO


Ingredients for 4 people: 
320 grams of pasta type "Bavette"
300 ml of tomato sauce
1 eggplant
2 sprigs of thyme
1 tablespoon of oregano in Sicily
80 grams of pecorino
oil, salt, pepper

preparation: 
Prepare the eggplant, then washing it and cutting it into cubes. Take a colander and put them inside. Salt them with salt and turn them so that the salt makes all the eggplants. Put on a plate with a weight in such a way that they lose all the water in vegetation and taste bitter.


After about 1 hour, remove from the colander, wash the salt and pat dry with paper towels. Take a pan and put the tomato sauce with eggplant and thyme leaves. Let simmer, then cook the pasta in a pot of hot water and salt. When it is ready, drain it and put it in the pan to jump, sprinkling of oregano. Add salt and pepper and serve with shaved pecorino.

Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di pasta tipo "Bavette"
300 ml di sugo di pomodoro
1 melanzana
2 rametti di timo
1 cucchiaio di origano siciliano
80 grammi di pecorino siciliano
olio, sale, pepe

Preparazione:
Preparate la melanzana, lavandola e poi tagliandola a cubetti. Prendete uno scolapasta e mettetele dentro. Salatele con il sale grosso e giratele in modo che il sale prenda tutte le melanzane. Mettete sopra un piatto con un peso in modo tale che perdano tutta l'acqua di vegetazione e il gusto amarognolo.
Dopo circa 1 ora, toglietele dallo scolapasta, lavatele dal sale e asciugatele con della carta assorbente. Prendete una padella e mettete il sugo di pomodoro con le melanzane e le foglie di timo. Fate insaporire, quindi cuocete la pasta in una pentola di acqua calda e salata. Quando sarà pronta scolatela e mettetela in padella a saltare, cospargendo di origano. Salate pepate e servite con pecorino tagliato a scaglie.

MATO OF MAIRA VALLEY REVISITED - MATO DELLA VAL MAIRA RIVISITATO


I wanted to add to the original recipe , the toma of Elva cheese ( " Slow Food Ark ©" ) as the representative of the excellence of the valley and is qualitatively cheese from the great qualities and properties. I also added even rye bread Sant'Anna di Valdieri which, although of another valley ( Valle Gesso ) gives the pie an excellent flavor and a greater consistency .

ingredients:
8 potatoes
4 leeks Cervere
3 slices of stale rye bread
1 bowl of milk
4 leaves of herb St. Peter
6 tablespoons grated cheese Nostrale
6 tablespoons toma Elva seasoned grated .
200 grams of rice (if possible integral)
1 slice of yellow squash
200 ml cream
120 grams of butter mountain
salt, pepper, nutmeg

preparation:
Take stale bread, scatter it and put it in the bowl of milk to recover. Boil the potatoes in their skins so much in salt water. Peel the pumpkin and cut into thin slices along with the leeks , cut into rounds and stufateli in a pan with 30 grams of butter until soft result .
Boil the rice in hot salted water for 20 minutes. Drain and set aside .
Take a large bowl and then peel the potatoes and mash with a potato masher inside . Add the finely chopped herb St. Peter , bread wrung out well from the milk, salt , pepper and nutmeg. Add 100 ml cream , 10 grams of butter and turn everything well .
Grease a baking dish and place in the oven with a layer of potato and leek bread , place a layer of rice. Sprinkle with the remaining cream and put on a layer of pumpkin. Sprinkle with toma Elva and finish them with the remaining potato mixture and what's left of leeks.
For the gratin , sprinkle the top of Nostrale and a few flakes of butter for browning .
Bake at 180 degrees for 50 minutes. Serve warm of course.


Ho voluto aggiungere alla ricetta originale, la toma di Elva ("Arca Slow Food©") in quanto rappresentante di eccellenza della vallata ed è qualitativamente, formaggio dalle grandi qualità e proprietà. Ho inserito inoltre anche il pane di segale di Sant'Anna di Valdieri che, pur essendo di un'altra vallata (Valle Gesso) conferisce alla torta salata un sapore eccellente e una consistenza maggiore.

Ingredienti:
8 patate
4 porri di Cervere
3 fette di pane di segale raffermo
1 scodella di latte
4 foglie di erba San Pietro
6 cucchiai di formaggio Nostrale grattugiato
6 cucchiai di toma di Elva stagionata, grattugiata.
200 grammi di riso (se possibile integrale)
1 fetta di zucca gialla
200 ml di panna
120 grammi di burro di montagna
sale, pepe, noce moscata

Preparazione:
Prendete il pane raffermo, spezzettatelo e mettetelo nella ciotola del latte a riprendersi.  Lessate quindi le patate con la buccia in molta acqua salata. Sbucciate la zucca e tagliatela a fette sottili insieme ai porri tagliati a rondelle e stufateli in un tegame con 30 grammi di burro fino a quando risulterà morbida.
Lessate il riso in acqua calda salata per 20 minuti. Scolatelo e mettetelo da parte.
Prendete una ciotola abbastanza grande quindi sbucciate le patate e schiacciatele all'interno con uno schiacciapatate. Aggiungete l'erba di San Pietro tritata fine, il pane strizzato bene dal latte,  il sale, il pepe e la noce moscata. Aggiungete 100 ml di panna, 10 grammi di burro e girate bene il tutto.
Imburrate  una teglia di forno e disponete all'interno uno strato di patate pane e porri, disponete sopra uno strato di riso. Bagnate con la rimanente panna e mettete sopra uno strato di zucca. Cospargete con la toma di Elva e terminate con li rimanente del composto di patate e quello che avanza di porri.
Per la gratinatura cospargete la parte superiore di Nostrale e qualche fiocco di burro per la doratura.
Cuocete a 180 gradi per 50 minuti. Servite calda ovviamente.