giovedì 30 aprile 2015

SALADE CAKE WITH EGGS, BEETS AND PESTO - Torta salata con uova, bietole e pesto



Ingredients for 3 people:
For the dough:
200 grams of spelled flour
30 grams of oil
40 grams of cold water

For the dressing:
2 eggs
100 grams of cottage cheese
1 bunch of chard
1 tablespoon cornmeal
1 red onion
half a tablespoon of pesto Ligurian
salt, pepper, nutmeg

Preparation:
Start preparing the dough. In a bowl mix the ingredients quickly. Take a ball and cover with plastic wrap. Put in the fridge to rest for about an hour.

Beat eggs in a bowl, add salt, pepper and a pinch of nutmeg.

Add the grated cheese, cottage cheese, corn flour, finely chopped onion, cut into small beets and pesto. Turn everything well and let stand briefly.

Meanwhile, remove the dough from the refrigerator and roll it out on a baking sheet to size. Pour in the mixture and bake at 180 degrees for 40 minutes.

When cooked obtained, the oven, let cool slightly deformed and then serve.


Ingredienti per 3 persone:
Per la pasta:
200 grammi di farina di farro
30 grammi di olio
40 grammi di acqua fredda

Per il condimento:
2 uova
100 grammi di ricotta
1 mazzo di bietole
1 cucchiaio di farina di mais
1 cipolla di Tropea
mezzo cucchiaio di pesto ligure
sale, pepe, noce moscata

Preparazione:
Cominciate preparando la pasta. In una ciotola lavorate velocemente gli ingredienti necessari. Fate una pallina e copritela con la pellicola da cucina. Mettete in frigo a riposare per un'ora circa.

Sbattere le uova in una ciotola, aggiungere sale, un pizzico di pepe e noce moscata. 

Unite il formaggio grattugiato, la ricotta, farina di mais, la cipolla tritata finemente, le bietole tagliate piccole e il pesto. Girate bene il tutto e lasciate riposare un attimo.

Nel frattempo togliete la pasta dal frigo e stendetela in una teglia a misura. Versate all'interno il composto e infornate a 180 gradi per 40 minuti.

A cottura ottenuta, sfornate, fate raffreddare leggermente quindi sformate e servite.

Share |

PAPPARDELLE WITH SOYA CREAM, CAPELIN'S EGGS, SALMON AND MARSALA - Pappardelle all'uovo con panna di soya, uova di capelin, salmone e marsala



Ingredients for 4 people:
400 grams of egg pappardelle
150 grams of smoked Norwegian salmon
5 teaspoons of capelin roe
2 glasses of wine Marsala
200 ml vegetable cream or soya
20 grams of butter
Salt, pepper

Preparation:
The capelin fish is a type of fish that is mainly on the coast of Iceland. The main role in the "food chain" makes its eggs essential for the survival of salmon, for example.

Very delicate taste, not too "fish", the capelin roe match very well indeed with this fish (salmon in fact). The vegetable cream has been used to give more "sweetness" to the plate, whereas the Marsala gave force. A dish to try everything!

Cook the pasta in plenty of hot water.

Meanwhile, in a non-stick pan "warm" smoked salmon.  put marsala and let evaporate all the alcohol. When are ready pour the pasta into the pan and add the cream, parsley and capelin roe. Mix well and serve hot.


Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di pappardelle all'uovo
150 grammi di salmone affumicato norvegese
5 cucchiaini di uova di capelin
2 bicchierini di vino Marsala
200 ml di panna vegetale o soya
20 grammi di burro
sale, pepe

Preparazione:
Il pesce capelin è un tipo di pesce che si trova in prevalenza sulle coste dell'Islanda. Il principale ruolo all'interno della "catena alimentare" rende le sue uova indispensabili anche per la sopravvivenza dei salmoni ad esempio.

Dal sapore molto delicato, non troppo "ittico", le uova di capelin si abbinano molto bene appunto con questo pesce (il salmone appunto). La panna vegetale è stata usata per dare maggiore "dolcezza" al piatto, mentre invece il Marsala gli ha dato vigore. Un piatto tutto da provare!

Fate cuocere le pappardelle in abbondante acqua calda.

Nel frattempo, in una padella antiaderente fate "scaldare" il salmone affumicato. Sfumatelo con il marsala e fate evaporare tutto l'alcool. Quando le pappardelle saranno pronte versatele all'interno della padella e unite la panna, il prezzemolo e le uova di capelin. Mescolate bene il tutto e servite caldo.

Share |

TAGLIOLINI KAMUT AND SEMOLINA - Tagliolini Kamut & Semola




Dough for 3 persons:
180 grams semolina flour
120 kamut flour
3 eggs
salt

Preparation:
This delicious dough for the noodles I tried it last Sunday. I must say I was quite hesitant but, after eating, I had to think again. The dough is elastic as I like and very pleasant to the chew. Semolina, also gives a beautiful yellow color!

In a mixer put all the ingredients and then knead until mixture is smooth and homogeneous. Wrap in plastic wrap and place in the fridge to rest for about 1 hour.

Roll it lightly with a rolling pin, then flour it well and pass it under the rollers of the pasta machine, starting with the highest number up to, gradually, the last step.



Spend the dough now stretched to the shaped rollers for the noodles, then place the whole on a floured surface and let dry for at least 1 hour.



When they are well dried, put to boil a pot of boiling water and pour in.

When cooked obtained, served with butter and sage or meat ragout.

Impasto per 3 persone:
180 grammi farina di semola rimacinata
120 farina di kamut
3 uova
sale

Preparazione:
Questo gustosissimo impasto per i tagliolini l'ho provato domenica scorsa. Devo dire che ero abbastanza titubante ma, dopo averli mangiati, mi sono dovuto ricredere. La pasta è elastica come piace a me e molto gradevole alla masticazione. La semola, inoltre, le conferisce un bellissimo colore giallo!

In una impastatrice mettete tutti gli ingredienti e fate impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigo a riposare per circa 1 ora.

Stendetelo leggermente con un mattarello, poi infarinatelo bene e fatelo passare sotto i rulli della macchina della pasta, partendo dal numero più alto fino ad arrivare, gradatamente, all'ultimo scatto.

Passate l'impasto ormai stirato ai rulli sagomati per i tagliolini, poi sistemate il tutto su di un piano infarinato e fate essiccare per almeno 1 ora.

Quando si saranno ben essiccati, mettete a bollire una pentola di acqua bollente e versateli dentro.

A cottura ottenuta, servite con burro e salvia o ragout di carne.

Share |

mercoledì 29 aprile 2015

GNOCCHI WITH OLIVES PATE, SALMON AND FRESH MINT - Gnocchi con pasta di olive, salmone e menta fresca



Ingredients for 4 people:
800 grams of potato gnocchi
120 grams of black olive paste
150 grams of Norwegian salmon
mint leaves
salt

preparation:
A first course, perhaps most unusual since the ingredients, but I wanted to prepare it too ... I must say that the taste is really nice. A welcome surprise!

Cook, in a saucepan, the olive paste with salmon and chopped mint leaves.

Meanwhile cook the gnocchi in a pot of hot water (remember that the gnocchi get cooked in a short time).

When cooked obtained, drain and let them cook the mixture of olives and salmon.


Ingredienti per 4 persone:
800 grammi di gnocchi di patate
120 grammi di pasta di olive nere
150 grammi di salmone norvegese
foglie di menta
sale

Preparazione:
Un primo piatto forse decisamente inusuale visto gli ingredienti, ma io ho voluto prepararlo ugualmente...devo dire che il sapore è veramente piacevole. Una graditissima sorpresa!

Fate insaporire, in un pentolino, la pasta di olive con il salmone e le foglie di menta tritata.

Nel frattempo fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua calda (ricordatevi che gli gnocchi cuociono in breve tempo).

A cottura ottenuta, scolateli e fateli insaporire al composto di olive e salmone.

Share |

PIZZA 3 FLOURS WITH BURRATA AND BASIL AND YEAST MOTHER (MEDIUM YESASTING) - Pizza alle 3 farine con lievito madre, burrata e basilico



Ingredients for 4 pizzas:
for pizza:
100 grams of flour type 0
300 grams of wheat flour
100 grams of semolina flour
100 grams of flour made from durum wheat semolina
350 grams of yeast (with a little honey)
250 grams of water
12 grams of oil
salt

For the dressing:
2 burrate
4 scoops of peeled tomatoes
basil

Preparation:
After have made the yeast mother add, always inside of the mixer, all the flours, water (at 15/20 degrees maximum), the oil and make dough.

After about 5 minutes add the salt and mix well do all the mixture. Let rise, always inside the machine for about 7 hours.

When the dough is well risen, divide it into 4 equal balls and leave to rest covered for about 1 hour.

Roll it out and then placed on each of them a ladle of peeled tomatoes


and cook in oven at 240 degrees (static) for about 10 minutes. After 10 minutes, add the chopped burrata and being careful not to burn always put the pizza in the oven and cook for another 5 minutes.

When cooked obtained, place over a drizzle of extra virgin olive oil and basil leaves.


Ingredienti per 4 pizze:
Per la pizza:
100 grammi di farina tipo 0
300 grammi di farina integrale
100 grammi di farina di semola
100 grammi di farina di semola di grano duro rimacinata
350 grammi di lievito madre (con poco miele)
250 grammi di acqua
12 grammi di olio
sale

Per il condimento:
2 burrate
4 mestoli di pomodoro pelato
basilico

Preparazione:
Dopo aver fatto il lievito madre aggiungete, sempre all'interno dell'impastatrice, tutte le farine, l'acqua (a 15 / 20 gradi massimo), l'olio e fate impastare. 

Dopo circa 5 minuti aggiungete anche il sale e fate amalgamare bene tutto il composto. Lasciate lievitare, sempre all'interno della macchina per circa 7 ore.

Quando l'impasto sarà ben lievitato, dividetelo in 4 palline uguali e lasciatele a riposare coperte per circa 1 ora.

Stendetele quindi e sistemate su ognuno di esse un mestolo di pomodoro pelato e cuocete in forno caldo a 240 gradi (statico) per circa 10 minuti. Trascorsi i 10 minuti, spezzettate la burrata e facendo attenzione a non bruciarvi rimettete sempre la pizza nel forno e cuocete per altri 5 minuti.

A cottura ottenuta, disponete sopra un filo di olio extravergine di oliva e foglie di basilico.

Share |

martedì 28 aprile 2015

MANDORLETTI COOKIES WITH AROMA OF ORANGE GLAZED WITH CHOCOLATE - Mandorletti all'aroma di arancia con glassa al cioccolato



Ingredients for 12 mandorletti glazed:
250 grams of flour type 0
150 grams of almond flour
50 grams of cane sugar
1 egg yolk organic plus a whole egg
1 Organic Orange
1 teaspoon orange flavor
2 tablespoons milk
half a teaspoon of baking powder

For the glaze:
200 grams of dark chocolate 70% cocoa
120 ml of fresh cream
30 grams of butter

Preparation:
Grate orange peel or cut it into small pieces (only if the orange is organic !!). Cut a few almonds to "thread".

In a bowl, put the two flours mixed together. Add the butter slightly softened and mix quickly.

Then add the egg yolk and the egg, the orange juice, the aroma of orange, the baking powder and mix well until dough is starting quite large. Add the milk and sugar and mix until the mixture is smooth and elastic. Give a more or less rectangular then put it in a plastic wrap and store in the fridge to rest for about two hours.

After 2 hours, pull it out and do many servings of product width of about 3 cm and 7 of length

Arrange on a baking sheet on which you put a sheet of parchment paper and bake at 200 degrees for 10/15 minutes.

At cooking obtain bake off and let cool completely.

Prepare the glaze by simmering the cream in a small saucepan. Add the chocolate chunks not very small and butter. When you have obtained a homogeneous mixture, pour it over the mandorletti trying to cover the entire surface of the cookies themselves. Decorated with orange peel and almonds thread .... and enjoy!

le="text-align: left;"> Ingredienti per 12 mandorletti glassati:
250 grammi di farina tipo 0
150 grammi di farina di mandorle
50 grammi di zucchero di canna
1 tuorlo di uovo biologico più un uovo intero
1 arancia biologica
1 cucchiaino di aroma di arancia
2 cucchiai di latte
mezzo cucchiaino di lievito per dolci

Per la glassa:
200 grammi di cioccolato fondente al 70% di cacao
120 ml di panna fresca
30 grammi di burro

Preparazione:
Grattugiate la scorza dell'arancia o tagliatela a pezzi piccoli (solo se l'arancia è biologica!!). Tagliate qualche mandorla a "filetto".

In una ciotola, mettete le 2 farine mescolate insieme. Aggiungete il burro a pezzetti leggermente ammorbidito e amalgamate velocemente.

Unite poi il tuorlo e l'uovo, il succo dell'arancia, l'aroma di arancia, il lievito per dolci e mescolate bene fino a cominciare ad ottenere un impasto abbastanza corposo. Aggiungete il latte e lo zucchero e impastate fino ad ottenere un composto elastico e omogeneo. Date una forma più o meno rettangolare poi mettetelo in una pellicola da cucina e riponetelo in frigo a riposare per circa 2 ore.

Trascorso le 2 ore, tiratelo fuori e fate tante porzioni di prodotto larghe circa 3 centimetri e lunghe 7. 

Disponete su di una placca da forno sulla quale metterete un foglio di carta forno e cuocete a 200 gradi per 10 / 15 minuti.



A cottura ottenuta sfornate e fate raffreddare completamente.



Preparate la glassa facendo sobbollire la panna in un pentolino. Unite il cioccolato fatto a pezzi non molto piccoli e il burro. Quando avrete ottenuta un composto omogeneo, versatelo sopra i mandorletti cercando di coprire tutta la superficie dei biscotti stessi. Decorate con la buccia di arancia e le mandorle a filetto....e buon appetito! 

Share |

SQUIDS WITH SALAD OF BEETS AND SUNFLOWER SEEDS - Moscardini con insalata di biete e semi di girasole



Ingredients for 4 people:
800 grams of moscardini
half a glass of white wine
2 tablespoons sunflower seeds
1 Organic Orange
leaves of chard
oil, salt

preparation:
In a bowl, place the beets clean and well raised. Add the sunflower seeds and the orange juice filtered through a strainer.

Cook thoroughly.

Then clean the moscardini, wash them thoroughly then take a pan with the oil and onion. Brown them then add the white wine and nuanced. Let evaporate completely alcohol then cook for about 20/25 minutes.

A cooking obtained, put them in the bowl with the salad and mix well.

Serve at room temperature.


Ingredienti per 4 persone:
800 grammi di moscardini
mezzo bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di semi di girasole
1 arancia biologica
foglie di bieta
olio, sale

Preparazione:
In una ciotola, mettete le biete pulite e ben levate. Unite i semi di girasole e il succo dell'arancia filtrato attraverso a un colino.

Fate insaporire bene il tutto.

Pulite quindi i moscardini, lavateli abbondantemente poi fate un soffritto con olio e cipolla. Fateli rosolare poi unite il vino bianco e sfumate. Fate evaporare completamente l'alcool poi cuocete per circa 20 /25 minuti circa. 

A cottura ottenuta, metteteli nella ciotola con l'insalata e mescolate bene.

Servite a temperatura ambiente.

Share |

SOUP OF "TRUMPET" ZUCCHINI WITH SPAGHETTI AND FRESH TOMATO - Minestra di zucchine trombetta con spaghetti e sugo fresco



Ingredients for 4 people:
400 grams of spaghetti
5 zucchini trumpet.
1.5 liters of vegetable broth prepared before
600 grams of tomatoes "cluster"
1 yellow onion
basil
oil, salt

preparation:
Cut and peel the tomatoes. Cut it into pieces and cook them in a pan with a little oil and a shallot, for about 40 minutes. When they are ready, remove the onion and tomato to pass through a vegetable.

Peel the zucchini and cut lisarelle not very large.

Take a fried in a pan with olive oil and chopped onion. When the onions have begun to brown, place the zucchini and sauté. Remove the onion, add the broth and cook for about 25/30 minutes.

Then add the tomato sauce, chopped spaghetti and cook until cooked spaghetti themselves.

Serve hot with basil and oil.


Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di spaghetti
5  zucchine trombetta.
1,5 litri di brodo vegetale preparato prima
600 grammi di pomodori "grappolo"
1 cipolla bionda
basilico
olio, sale

Preparazione:
Tagliate e sbucciate i pomodori. tagliateli a pezzi e fateli cuocere in una padella, con un filo di olio e uno scalogno, per circa 40 minuti. Quando saranno pronti, togliete la cipolla e passate il pomodoro al passa verdure.

Sbucciate le zucchine e tagliatele a lisarelle non molto grandi.

Fate un soffritto in una pentola con olio e cipolla tagliata fine. Quando la cipolla avrà cominciato a dorare, mettete la zucchina e fatela rosolare. Togliete la cipolla, unite il brodo e cuocete per circa 25 / 30 minuti. 

Aggiungete quindi il sugo di pomodoro, gli spaghetti spezzettati e cuocete fino a cottura degli spaghetti stessi. 

Servite caldo con basilico e olio.

Share |

lunedì 27 aprile 2015

RISOTTO WITH STRACCHINO CHEESE AND ARUGULA - Risotto con stracchino e rucola



Ingredients for 4 people:
320 grams of rice Carnaroli
200 grams of cheese stracchino
100 grams of fresh arugula
1 shallot
half a cup of white vno
1.5 liters of vegetable broth
grated Parmesan cheese
butter, salt

preparation:
Toast the rice in a large saucepan after a pan with the oil and shallots.

Pour the white wine and then let it evaporate completely alcohol. Add a couple of ladles of broth and cook for about 15 minutes. (remember to join the other broth if missing).

United then the cheese and cook for 5 more minutes. When the risotto is almost ready, put the arugula butter and parmesan (off the heat).

Stir and serve hot.


Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di riso carnaroli
200 grammi di formaggio stracchino
100 grammi di rucola fresca
1 scalogno
mezzo bicchiere di vno bianco
1,5 litri di brodo vegetale
parmigiano grattugiato
burro, sale

Preparazione:
Tostate il riso in un tegame capiente dopo aver fatto un soffritto con olio e scalogno.

Sfumate con il vino bianco quindi fate evaporare completamente l'alcool. Aggiungete un paio di mestoli di brodo e cuocete per circa 15 minuti. (ricordatevi di unire dell'altro brodo se manca).

Unite successivamente lo stracchino e cuocete per 5 minuti ancora. Quando il risotto sarà ormai pronto, mettete la rucola il burro e il parmigiano (a fuoco spento).

Mantecate e servite caldo.
Share |

MIXED FRUIT SALAD WITH ICE CREAM AND CORN FLAKES - Macedonia mista con gelato e corn flakes



Ingredients for 4 people:
400 grams of ice cream "fior di latte"
half fresh pineapple
300 grams of strawberries fesche
4 kiwi
1 apple
1 pear
1 melon
1 lime
jam mandarin
topping of cherry syrup
cornflakes
chestnut honey

preparation:
In front of an ice cream is really hard to resist! This, accompanied by a delicious fruit salad is simply irresistible.

Clean and cut all fruits. Pour into a bowl and season with lime juice, honey and jam of Mandarin. Cook everything well then serve in cups portion where you will put the ice cream and a topping of cherry syrup. Add the corn flakes (the crispy) and serve immediately.


Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di gelato fior di latte
mezzo ananas fresco
300 grammi di fragole fesche
4 kiwi
1 mela
1 pera
1 melone
1 lime
confettura di mandarino
topping di sciroppo di amarena
corn flakes
miele di castagno

Preparazione:
Davanti ad un gelato è veramente difficile resistere! Questo, accompagnato da una deliziosa macedonia di frutta è semplicemente irresistibile.

Pulite e tagliate tutta la frutta. Versatela in una ciotola e conditela con il succo del lime, il miele e la confettura di mandarino. Fate insaporire bene il tutto poi servite in coppette monoporzione dove metterete del gelato e un topping di sciroppo di amarena. Unite il corn flakes (la parte croccante) e servite subito.

Share |

TAGLIATELLE WITH NAPOLETAN RAGOUT AND PEAS - Tagliatelle con ragù alla napoletana e piselli



Ingredients for 4 people:
400 grams of tagliatelle
200 grams of boiled peas previously

For the Neapolitan ragout:
800 grams of minced beef
the meat of minced pork ribs 6
1 yellow onion
1 liter of tomato sauce
200 ml of red wine
1 tablespoon tomato paste
4/5 fresh basil leaves
salt and pepper

Preparation:
Begin preparing immediatelly the ragout:
In a crock pot, take a pan with the oil, the butter and the onion finely chopped. Sauté everything then add the 2 minced meat and brown together. Add the wine and let evaporate the alcohol and partly also the liquid inside (this will mean that the best part of the wine has penetrated the meat giving it flavor and smoothness).
Now add the tomato sauce and the concentrate. Keep always turning occasionally. Season with salt and pepper over low heat, cook for about 3 hours. 5 minutes before end of cooking, put the basil leaves in order to give additional flavor and taste.
When finished, turn off the heat and let rest.

Cook the tagliatelle in plenty of hot water. A cooking obtained, season it with the peas and the meat sauce in a bowl. Serve warm.


Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di tagliatelle
200 grammi di piselli lessati precedentemente

Per il ragout alla napoletana:
800 grammi di carne tritata di manzo
la carne di 6 costine di maiale tritata
1 cipolla bionda
1 litro di sugo di pomodoro
200 ml di vino rosso
1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro
4 / 5 foglie di basilico fresco
sale, pepe

Preparazione:
Cominciate preparando subito il ragù: 
In una pentola in coccio, fate un soffritto con olio, una noce di burro e la cipolla tritata fine. Fate appassire il tutto poi aggiungete i 2 triti di carne insieme e fateli rosolare. Aggiungete il vino e fate evaporare completamente l'alcool e parzialmente anche parte del liquido contenuto all'interno (questo vorrà dire che la parte migliore del vino è penetrata nella carne conferendogli sapore e morbidezza).
Aggiungete ora il sugo di pomodoro e il concentrato. Continuate sempre a girare di tanto in tanto. Regolate di sale, pepate e a fuoco basso, cuocete per circa 3 ore. 5 minuti prima del termine della cottura mettete le foglie di basilico in modo da dargli ulteriore profumo e sapore. 
Una volta finito, spegnete il fuoco e fate riposare.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua calda. A cottura ottenuta, conditeli con i piselli e il ragout in una ciotola. Servite caldo.

Share |

domenica 26 aprile 2015

ASPARAGUS MIMOSA WITH 3 SAUCES - Asparagi mimosa alle 3 salse



Ingredients for 4 people:
2 bunches of asparagus
4 hard-boiled eggs
4 tablespoons harissa sauce
4 tablespoons dijon mustard
balsamic vinegar
salt

preparation:
Boil the asparagus in a pot of boiling water after crossing the white part.

When they are ready, drain and place them on a plate with three sauces and a tablespoon of balsamic vinegar.

Then on each plate of asparagus you have put the chopped boiled eggs and serve.

A fresh dish, easy and always appreciated.


Ingredienti per 4 persone:
2 mazzi di asparagi
4 uova sode
4 cucchiai di salsa harissa
4 cucchiai di senape di digione
aceto balsamico
sale

Preparazione:
Fate bollire gli asparagi in una pentola di acqua bollente dopo aver tagliato la parte bianca.

Quando saranno pronti, scolateli e adagiateli su di un piatto con le 3 salse e un cucchiaio di aceto balsamico.

Su ogni piatto di asparago disponete quindi le uova soda tritate e servite.

Un piatto fresco, semplice e sempre gradito.
Share |

ANGLREFISH WITH ORANGE AND GINGER SAUCE - Rana pescatrice con salsa allo zenzero e arancia



Ingredients for 4 people:
2 anglerfish
chard leaves
sunflower
1 lime

For the sauce
2 organic oranges
2 teaspoons dried ginger
1 tablespoon flour
1 teaspoon soy sauce

Preparation:
Cut the anglerfish in fillet, Remove the skin and cut at the same tidbits not very large.

In a small pan, squeeze orange juice, add the soy sauce and ginger. Cook until slightly to restrict the juice. Add the flour and let thicken.

In a saucepan, cook the anglerfish for about 10 minutes. If you want to pour in half a glass of white wine.

In a bowl, season the chard leaves with a little oil and the juice of half a lime. Then arrange them on a plate.

Position above the pieces of anglerfish, sprinkle with orange sauce and add the sunflower seeds.

Serve warm.


Ingredienti per 4 persone:
2 rane pescatrici
foglie di bietola
semi di girasole
1 lime

Per la salsa
2 arance biologiche
2 cucchiaini di zenzero essiccato
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaino di salsa di soya

Preparazione:
Sfilettare le rane pescatrice, togliete la pelle poi sezionate le stesse a bocconcini non molto grandi.

In un pentolino, spremete il succo di arancia, aggiungete la salsa di soya e lo zenzero. Fate cuocere fino a far restringere leggermente il succo. Unite la farina e fate addensare.

In una pentola fate cuocere la rana pascatrice per circa 10 minuti. Se volete sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.

In una ciotola, condite le foglie di bietola con un filo di olio e il succo di mezzo lime. Disponetele quindi su di un piatto.

Posizionate sopra i bocconcini di rana pescatrice, cospargete di salsa di arancia e unite i semi di girasole.

Servite caldo.

Share |

sabato 25 aprile 2015

HEALTHY TAGLIATELLE - Tagliatelle sane


Ingredients for 4 people:
400 grams of tagliatelle
6 zucchini clear
2 teaspoons dried tarragon
150 grams of peas previously boiled
1 teaspoon of turmeric
1 cucchaio black olive paste
oil, salt

preparation:
Tagliatelle delicious, prepared with many tastes different but that perfectly marry each other !! :)

In a pan heat with a little olive oil, olive paste. Stir well, then add the tarragon and zucchini cut not very thick. United half a cup of water and cook the zucchini for about 15 minutes. United subsequently peas turmeric and a pinch of salt.

Put to cook the noodles in plenty of hot water. When they are ready, drain and sauté in a pan with the sauce.

Serve immediately.


Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di tagliatelle
6 zucchine chiare
2 cucchiaini di dragoncello essiccato
150 grammi di piselli precedentemente lessati
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchaio di pasta di olive nere
olio, sale

Preparazione:
Delle tagliatelle deliziose, preparate con tanti gusti differenti tra loro ma che perfettamente si sposano tra loro!!:)

In una padella fate scaldare, con un filo d'olio, la pasta di oliva. Girate bene poi unite il dragoncello e le zucchine tagliate non molto spesse. Unite mezzo bicchiere di acqua e cuocete le zucchine per circa 15 minuti. Unite successivamente i piselli la curcuma e un pizzico di sale. 

Mettete a cuocere le tagliatelle in abbondante acqua calda. Quando saranno pronte, scolatele e fatele saltare in padella con il condimento. 

Servite subito.

Share |

DISH OF THE LIBERATION OF April 25th - Piatto della liberazione del 25 aprile



Ingredients for 4 people:
600 grams of potato dumplings
10 cherry tomatoes
pine nuts
100 grams of Ligurian pesto
salt, oil, basil

In my first course, I tried to summarize with a few ingredients moments of Italian liberation took place 70 years ago. I used potato gnocchi, ingredient that has saved many people from starvation during the Second World War. I used the Ligurian pesto, green as the green of the Italian flag, fragrant basil and full of hope. And finally I used the red tomato that is the other color of the flag, but also the "blood" of the martyrs who fought to make this country free. The white pine nuts complete the colors of our flag. As you can see, I tried to assemble the dish, deliberately leaving the red tomatoes on the plate. Those tomatoes are the debris from which our country has been able to rebuild a future of democracy and freedom!

The preparation of the dish is still very simple.
Toast the pine nuts in a pan lightly.
Cut the tomatoes into squares not very large and season with olive oil, fresh basil and a pinch of salt.
In a pot of hot water, cook the gnocchi. A cooking obtained, put them in a bowl and season with pesto. Put everything on a plate then pour sopre tomatoes and pine nuts.
Serve warm.


Ingredienti per 4 persone:
600 grammi di gnocchi di patate
10 pomodori datterini
pinoli
100 grammi di pesto ligure
sale, olio, basilico

In questo mio primo piatto, ho cercato di riassumere con pochi ingredienti i momenti della liberazione italiana avvenuta 70 anni fa. Ho usato gli gnocchi di patate, ingrediente che ha salvato molta gente dalla fame durante la seconda guerra mondiale. Ho usato il pesto ligure, verde come il verde della nostra bandiera, profumata di basilico e ricca di speranza. E per finire ho usato il rosso del pomodoro che rappresenta l'altro colore della bandiera, ma anche il "sangue" dei Martiri che hanno combattuto per rendere libero questo Paese. Il bianco dei pinoli completa i colori del nostro tricolore. Come vedete, ho cercato di assemblare il piatto, lasciando volutamente del rosso dei pomodori sul piatto. Quei pomodori rappresentano le macerie dalle quali il nostro paese ha saputo poi ricostruire un futuro di democrazia e di libertà! 

La preparazione del piatto è comunque molto semplice. 
Tostate i pinoli leggermente in una padella antiaderente.
Tagliate i pomodori a quadratini non molto grandi e insaporiteli con olio, basilico fresco e un pizzico di sale.
In una pentola di acqua calda, fate cuocere gli gnocchi. A cottura ottenuta, metteteli in una ciotola e condite con il pesto. Mettete il tutto su di un piatto poi versate sopre i pomodori e i pinoli.
Servite caldo.

Share |

venerdì 24 aprile 2015

SHORTBREAD OF MAIS WITH ORANGE AROMA - Biscotti di frolla al mais con aroma di arancio



ingredients:
200 grams of butter
100 grams of brown sugar
2 organic eggs
300 grams of wheat flour 00, 220 W (weak flour)
150 grams of maize flour "foil"
1 teaspoon orange flavor
the juice of half an orange organic
1 teaspoon baking powder

preparation:
The preparation is that classic of cookies corn: In a mixer put the butter chopped into small pieces, eggs, 2 flour, sugar and a teaspoon of baking powder. Make knead slowly then add the orange essence.

Put the pastry to rest, wrapped in plastic wrap, refrigerate for about 4 hours.

After the interval, get it, roll it out and cut it into pieces not very large.

Bake in static oven at 180 degrees for about 25 minutes.

Remove from the oven, let cool and serve.


Ingredienti:
200 grammi di burro
100 grammi di zucchero integrale
2 uova biologiche
300 grammi di farina di grano tenero 00, 220 W (farina debole)
150 grammi di farina di mais "fioretto"
1 cucchiaino di aroma di arancio
il succo di mezza arancia biologica
1 cucchiaino di lievito per dolci

Preparazione:
La preparazione è quella classica dei biscotti di meliga:  In un impastatrice mettete il burro spezzettato in pezzi piccoli, le uova, le 2 farine, lo zucchero e il cucchiaino di lievito. Fate impastare lentamente poi unite l'essenza di arancia.

Mettete la frolla a riposare, avvolta nella pellicola, in frigo per circa 4 ore. 

Trascorso il tempo, prelevatela, stendetela e tagliatela a pezzi non molto grandi.

Infornate in forno statico a 180 gradi per circa 25 minuti. 

Sfornate, fate raffreddare e servite. 

Share |

RAVIOLI OF BLACK SQUID INK FILLED OF SCALLOPS WITH SEAFOOD - Ravioli al nero di seppia ripieni di capesanta con frutti di mare



Ingredients for 4 people:
600 grams of squid ink ravioli stuffed with scallops
1 clove of garlic
300 grams of mussels
300 grams of clams
white wine
fresh coriander
organic lemon untreated
oil, salt, red pepper

Preparation:
This fantastic and delicious dish came to my mind looking in the windows of a shop well stocked. Intrigued, I went and I did "build" from my imagination the whole pot!

Clean mussels and clams from the "beard" residual and wash them thoroughly under the water (after having had to be purged of course to remove the sand inside).

In a pan, make a sauce with olive oil and garlic. Put the mussels and clams, close the lid and cook until all of it will be open. Now, with much patience, shell them (keep some with the valve as a decoration of the dish) put them back in the pan. Pour the white wine and let evaporate the alcohol, then the United chilli, finely chopped coriander and grated lemon zest.

cook in a pot of hot water the ravioli. A cooking obtained, drain and sauté in a pan with the seafood for a few minutes.


Ingredienti per 4 persone:
600 grammi di ravioli al nero di seppia ripieni di capesante
1 spicchio di aglio
300 grammi di cozze
300 grammi di vongole
vino bianco
coriandolo fresco
limone biologico non trattato
olio, sale, peperoncino

Preparazione:
Questo fantastico e squisito piatto mi è venuto in mente guardando le vetrine di un negozio molto ben fornito. Incuriosito, sono entrato e ho fatto "costruire" dalla mia fantasia tutto il piatto!

Pulite cozze e vongole dalla "barba" residua e lavateli abbondantemente sotto l'acqua (dopo averle fatte spurgare ovviamente per togliere la sabbia all'interno).

In una padella, fate un soffritto con olio e aglio. Mettete le cozze e le vongole, chiudete con il coperchio e cuocete fino a quando tutte si saranno aperte. Adesso, con molta pazienza, sgusciatele (tenetene alcune con la valva come decorazione del piatto) rimettetele nella padella. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare completamente l'alcool, Unite poi il peperoncino, il coriandolo tritato finemente e la buccia del limone grattugiato.

fate cuocere in una pentola di acqua calda i ravioli. A cottura ottenuta, scolateli e fateli saltare in padella con i frutti di mare per qualche minuto.

Servite caldo.

Share |

BUTTER - Burro



The butter, is nothing other of a conglobation of animal masses fats which are emulsified in a natural way, in the cow's milk.
The operation of "construction" of the butter is deceptively simple. It is in fact unit in one body particles of animal fat from separating water particles.
The technique most commonly used is to use special centrifugal machines which allow the separation of these particles at high speeds. In some mountain areas and in the mountain pastures is still used as the instrument "Zangolo" or better that tool where the milk is still "slammed" manually.
Being fat mass that remains in the formation of butter to make 15 kg of butter are needed, think, about 100 liters of milk.
Fraud about this food are still numerous and very frequent. The most important are:
1) Addition of water "well compacted" the stick of butter which can exceed by about 15 percent of the total allowable amount of water. One can become aware of this, cutting a piece from the stick of butter and notice how the latter by "oozing" water from the cut surfaces

2) Another food fraud is given by the addition of flour or starch added to the product to give consistency to the dough. One can become aware of this, fusing a piece of butter. By then the same after it cool, in a glass you will notice the materials themselves "fall" on the bottom of the glass itself.

3) The last, but not least, is the addition of margarine. This can only be discovered through chemical analysis laboratory, however.

Another adulteration or defect is found through a blue litmus test: if it turns red it means that the butter was rancid and has thus become harmful for our body and therefore "alterative" that is, not only can not be sold at commercial, but also structurally modified so not marketable.

The butter, being part substantially fat contains, per 100 grams of edible portion, 80 grams of fat and 1% protein. Calories sleep 770 to 100 grams and contains sodium, calcium, phosphorus and potassium.

The increased consumption of butter in Europe has predominantly in the semi cold or cold obviously like the Scandinavian countries.

Excessive intake of this food can lead to the formation of bad cholesterol levels, because of debilitating diseases such as hardening of the arteries.


Il burro, altro non è che il conglobamento di masse animali grasse che si trovano emulsionate, in modo naturale, nel latte di mucca.
L'operazione di "costruzione" del burro è apparentemente semplice. Si tratta infatti di riunire in un solo corpo le particelle di grasso animale separandole dalle particelle di acqua. 
La tecnica più maggiormente usata è quella di usare particolari macchine centrifughe che permettono la separazione ad alte velocità di queste particelle. In alcune zone montane e negli alpeggi viene ancora usato, come strumento lo "zangolo" ovvero quello strumento dove il latte viene ancora "sbattuto" manualmente.
Essendo la massa grassa quella che resta nella formazione del burro, per fare 15 kg di prodotto sono necessari, pensate, circa 100 litri di latte.
Le frodi circa questo alimento sono comunque numerose e molto frequenti. Le più importanti sono: 
1) Aggiunta di acqua "ben compattata" al panetto di burro che può superare di circa il 15 percento di quantità consentita di acqua sul totale. Ci si può accorgere di questo, tagliando un pezzo dal panetto di burro e notare come da quest'ultimo "trasudi" acqua dalle superfici di taglio

2) Un'altra frode alimentare è data dall'aggiunta di farine o fecole aggiunte al prodotto per dare consistenza al panetto. Ci si può accorgere di questo, fondendo un pezzo di burro. Mettendo poi la stessa, dopo averla fatta raffreddare, in un bicchiere si potranno notare i materiali stessi "precipitare" sul fondo del bicchiere stesso.

3) L'ultima, ma non meno importante, è l'aggiunta di margarina. La si scopre solo attraverso analisi chimiche di laboratorio però.

Un'altra adulterazione o difetto è riscontrabile attraverso una cartina tornasole azzurra: se questa si colora di rosso vuol dire che il burro si è irrancidito ed è quindi diventato nocivo per il nostro organismo e quindi anche "alterativo" ossia non solo non vendibile a livello commerciale, ma anche modificato strutturalmente quindi non commerciabile.

Il burro, essendo parte sostanzialmente grassa contiene, per 100 grammi di parte edibile, 80 grammi di grassi e l'1% di proteine. Le calorie sonno 770 su 100 grammi e contiene sodio, calcio, fosforo e potassio.

Il consumo maggiore di burro in Europa si ha prevalentemente nelle zone semi fredde o fredde ovviamente come i paesi Scandinavi.

Un consumo eccessivo di questo alimento può portare alla formazione di livelli di colesterolo cattivo, causa di malattie debilitanti come l'indurimento delle arterie.
Share |

giovedì 23 aprile 2015

PENNE WITH SAINT PETER HERB, ASPARAGUS SAUCE AND ZUCCHINI - Penne con erba San Pietro, salsa di asparagi e zucchini



Ingredients for 4 people:
320 grams of penne pasta
6 zucchinie
10 leaves of grass St. Peter
salt and pepper

For the sauce:
1 bunch of asparagus
15 toasted almonds
1 tablespoon of cream
salt, oil

preparation:
Boil the asparagus after being washed and peeled. When they are ready, remove the white part, then take the remaining green, let it cool and then cut it out and put it in the blender. Add the toasted almonds, the cream, a pinch of salt and oil. Blend evenly everything then let rest.

Cut the courgettes and cook them in a fried oil and onion. Add half glass of water, the herb St. Peter chopped and cook for 20 minutes.

Make then cook the pasta in a pot of hot water. A cooking obtained, drain and sauté in a pan. Also add the cream of asparagus and cook it all.

Serve warm.


Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di pasta penne
6 zucchinie
10 foglie di erba San Pietro
sale, pepe

Per la salsa:
1 mazzo di asparagi
15 mandorle tostate
1 cucchiaio di panna
sale, olio

Preparazione:
Bollite gli asparagi dopo averli lavati e mondate. Quando saranno pronti, eliminate la parte bianca, poi prendete il rimanente verde, lasciatelo raffreddare poi tagliatelo e mettetelo nel frullatore. Aggiungete le mandorle tostate, la panna, un pizzico di sale e l'olio. Frullate omogeneamente il tutto poi fate riposare.

Tagliate le zucchine a rondelle e fatele cuocere in un soffritto di olio e cipolla. Unite mezzo bicchiere di acqua, l'erba San Pietro tagliata fine e cuocete per 20 minuti circa.

Fate cuocere la pasta in una pentola di acqua calda. A cottura ottenuta, scolatela e fatela saltare in padella. Aggiungete anche la crema di asparagi e fate insaporire il tutto.

Servite caldo.


Share |

OMELETTE WITH ZUCCHINI, BEETS AND SAN DANIELE HAM - Frittata con zucchine, bietole e prosciutto San Daniele



Ingredients for 4 people:
6 organic eggs
3 bunches of chard
4 green zucchini
100 grams of prosciutto San Daniele
20 grams of butter
grated Parmesan cheese
1 shallot
oil, salt, pepper

preparation:
The frittata is a simple dish to make, very tasty and economical. Always welcome.

In a bowl, beat the eggs and add a little grated parmesan. Fate mix well.

Cut the zucchini into slices and place in a pan with the oil and shallots. Simmer adding half a cup of water for about 25 minutes.

Chopped ham and put it in the bowl with the beaten eggs. Then add the cooked zucchini and beets clean and wash but still raw (cut into thin).

Take a pan, melt the butter and when it is hot, verstate inside the compound of beaten eggs. Cook evenly on all sides.

When will be perfectly cooked cut it into quarters and serve hot.


Ingredienti per 4 persone:
6 uova biologiche
3 mazzetti di bietole da costa
4 zucchine verdi
100 grammi di prosciutto crudo San Daniele
20 grammi di burro
parmigiano grattugiato
1 scalogno
olio, sale, pepe

Preparazione:
La frittata è un piatto semplice da fare, molto saporito e anche economico. Sempre gradito.

In una ciotola, sbattete le uova e unite un poco di parmigiano grattugiato. Fate amalgamare bene.

Tagliate le zucchine a rondelle e mettetele in un soffritto con olio e scalogno.  Cuocete a fuoco lento aggiungendo mezzo bicchiere di acqua per circa 25 minuti.

Tritate il prosciutto crudo e mettetelo nella ciotola con le uova sbattute. Unite poi le zucchine cotte e le bietole mondate e lavate ma ancora crude (tagliatele sottili).

Prendete una padella antiaderente, sciogliete il burro e quando sarà caldo, verstate all'interno il composto di uova sbattute. Fate cuocere uniformemente da tutti i lati.

Quando sarà perfettamente cotta tagliatela in quattro e servite caldo.

Share |

mercoledì 22 aprile 2015

MACARONI OF DURUM WHEAT WITH SAFFRON AND CHAMPIGNONS - Maccheroni di grano duro con zafferano e champignons



Ingredients for 4 people:
320 grams of macaroni wheat semolina
300 grams of mushrooms cahmpignons
1 sachet of saffron
1 shallot
20 grams of butter
half a glass of white wine
oil, parsley
salt and pepper

preparation:
In a glass with a little water, melt the saffron.

Clean the mushrooms, removing any excess soil, Cut them into thin slices and brown them in a sauté of butter and shallots.

Pour the white wine and let evaporate all the alcohol.

Add the parsley chopped by hand and cook for about 15 minutes.

In a pot of hot water cook the pasta. Drain and sauté in the pan. Add the saffron and cook.

Serve warm.


Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di maccheroni di grano duro
300 grammi di funghi cahmpignons
1 bustina di zafferano
1 scalogno
20 grammi di burro
mezzo bicchiere di vino bianco
olio, prezzemolo
sale, pepe

Preparazione:
In un bicchiere con poca acqua, fate sciogliere lo zafferano.

Pulite i funghi, eliminando gli eventuali residui di terra, Tagliateli a fettine sottili poi fateli rosolare in un soffritto di burro e scalogno. 

Sfumate con il vino bianco e fate evaporare tutto l'alcool.

Unite il prezzemolo spezzettato a mano e cuocete per circa 15 minuti. 

In una pentola di acqua calda fate cuocere la pasta. Scolatela e fatela saltare nella padella. Aggiungete lo zafferano e fate insaporire.

Servite caldo. 

Share |

SALAD OF TUNA, ARTICHOKES, SOYA SPROUTS AND MUSTARD - Insalata di tonno, carciofini, soya e senape



Ingredients for 4 people:
300 grams of tuna in oil
150 grams of soy sprouts
200 grams of artichokes in oil
2 tablespoons pine nuts
2 tablespoons mustard
parsley, oil
cider vinegar

preparation:
A delicious tuna salad with mustard and pickled artichokes too.

In a non-stick frying pan, toast the pine nuts.

In a bowl put the tuna and artichokes. Add mustard, olive oil and a little vinegar. Mix well then add the pine nuts, soy sprouts parsley chopped by hand and a drop of oil.


Ingredienti per 4 persone:
300 grammi di tonno sott'olio
150 grammi di germogli di soya
200 grammi di carciofini sotto olio
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di senape
prezzemolo, olio
aceto di mele

Preparazione:
Una gustosissima insalata di tonno sott'olio con senape e carciofini sott'olio anche loro.

In una padella anti aderente, tostate i pinoli. 

In una ciotola mettete il tonno e i carciofini. Aggiungete senape, olio e poco aceto. Amalgamate bene il tutto poi unite i pinoli, i germogli di soya il prezzemolo sminuzzato a mano e un goccio di olio.

Share |