martedì 29 settembre 2015

DUMPLINGS WITH GORGONZOLA AND CERVERE LEEKS - Gnocchi al gorgoznola e porri.



The famous dumplings with a sauce of Varaita really tasty and unusual view of the traditional preparzione of this ingredient This fragrant leek Cervere almost upon us, complete the recipe.

Ingredients for 4 people:
600 grams of dumplings of Val Varaita
200 grams of sweet gorgonzola
1 leek Cervere
20 grams of butter
half a glass of milk
salt and pepper.

preparation:
Washed, peeled and sliced leek. Let it boil in a saucepan with a little milk for about 20 minutes. Then squeeze it and keep aside.

In another saucepan, melt the butter in a double boiler with milk and gorgonzola. Bake in a pan of hot water gnocchi, drain and place in a bowl. Add the sauce and saute. Serve warm.



I famosi gnocchi della Val Varaita con un condimento veramente gustoso e insolito vista la preparzione tradizionale di questo ingrediente Il profumatissimo porro Cervere ormai alle porte, completa la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:
600 grammi di gnocchi della Val Varaita
200 grammi di gorgonzola dolce
1 porro Cervere
20 grammi di burro
mezzo bicchiere di latte
sale, pepe. 

Preparazione:
Lavate, mondate e tagliate a rondelle il porro. Fatelo lessare in un pentolino con un poco di latte per circa 20 minuti. Strizzatelo quindi e tenetelo da parte.

In un altro pentolino a bagnomaria fate sciogliere il burro con il latte e il gorgonzola. Cuocete in una pentola di acqua calda gli gnocchi, scolateli e metteteli in una ciotola. Unite il condimento e fate saltare. Servite caldo.

FOCACCIA WITH FONTINA, RUCOLA AND MORTADELLA - Focaccia con rucola, fontina e mortadella


focaccia, this time round, a little different from usual but of course full of flavor and goodness. The base in a fontina to which I then added the arugula and mortadella output.

ingredients:
for the mixture of the cake here is the link: http://fornelliinfiamme.blogspot.it/2015/09/focaccia-with-stracchino-cheese-and.html

Other ingredients:
120 grams of mortadella Bologna
2 bunches of fresh arugula
200 grams of fontina

preparation:
After making the dough and you have followed the correct procedures, roll out the dough and put in the pieces of fontina. Bake at 230 degrees for 25/30 minutes. When the cake is ready put on the rocket and mortadella and enjoy.



una focaccia, questa volta tonda, un pò diversa dal solito ma ovviamente piena di sapore e di bontà.  La base all'interno à di fontina alla quale ho aggiunto poi della rucola e della mortadella in uscita.

Ingredienti:
per l'impasto della focaccia ecco il link: http://fornelliinfiamme.blogspot.it/2015/09/focaccia-with-stracchino-cheese-and.html

altri ingredienti:
120 grammi di mortadella Bologna
2 mazzetti di rucola fresca
200 grammi di fontina

Preparazione:
Dopo aver fatto l'impasto e ad aver seguito le procedure corrette, stendete l'impasto e mettete all'interno dei pezzi di fontina. Infornate a 230 gradi per 25 / 30 minuti. Quando la focaccia sarà pronta mettete sopra la rucola e la mortadella e gustate.

domenica 27 settembre 2015

CREAM OF 2 CHOCOLATES AND BLUEBERRIES - Crema ai 2 cioccolati e mirtilli



A cream a bit special full of spicy flavors also to finish lunch so sweet and gentle, slightly different from the usual. We can also accompany it with white grapes and good biscuits Novarini.

Ingredients:
For the cream with blueberries
100 grams of fresh blueberries
30 grams of sugar
juice of one organic lemon
3 grams of grated fresh ginger
1 sheet of gelatin
white grapes, biscuits Novarini

For the chocolate cream:
200ml whipping cream
200 grams of whole milk
20 grams of sugar
50 grams of chocolate with 70% cocoa
10 grams of chocolate to 60%
2 grams of gelatin sheets

Preparation:
Start preparing before the cream to miritlli. Wash the fruit dry them then put them in a blender. Add the lemon juice, sugar, ginger. Blend everything well then put to soften the gelatin.

When the gelatin is dissolved well, squeeze it and add it to the cream blueberries. Stir well to mix it well and put it in single serving cups or verrine. Place them in the refrigerator for about 4 hours.

Prepare the chocolate cream by melting the chocolate in a double boiler will completely When melted, add the cream, milk and gelatin squeezed. Mix well. When will almost firmed, turn off the heat, let cool, then take the verrine that you put in the fridge to solidify. Pour over the chocolate cream (completely cooled I recommend !!) and make firm permanently in the fridge for about 6 hours. The next day, enjoy garnishing everything with blueberry berries, biscuits and white grapes.



Una crema un pò particolare piena di sapori anche speziati per terminare il pranzo in modo dolce e delicato, leggermente diversa dal solito. Possiamo accompagnarla anche con dell'uva bianca e degli ottimi biscotti novarini.

Ingredienti:
Per la crema ai mirtilli
100 grammi di mirtilli freschi
30 grammi di zucchero
il succo di un limone biologico
3 grammi di zenzero fresco grattugiato
1 foglio di gelatina
uva bianca, biscotti novarini

Per la crema al cioccolato:
200 ml di panna da montare
200 grammi di latte intero
20 grammi di zucchero
50 grammi di cioccolato al 70% di cacao
10 grammi di cioccolato al 60%
2 grammi di gelatina in fogli

Preparazione:
Cominciate preparando prima la crema ai miritlli. Lavate bene i frutti asciugateli quindi metteteli in un frullatore. Unite il succo del limone, lo zucchero , lo zenzero. Frullate bene il tutto quindi mettete ad ammorbidire i fogli di gelatina.

Quando la gelatina si sarà ben sciolta, strizzatela e unitela alla crema di mirtilli. Girate bene fino a farla amalgamare bene e mettetela in coppette monoporzione o verrine. Disponetele in frigo per circa 4 ore.

Preparate la crema al cioccolato facendo sciogliere il cioccolato a bagno maria Quando si sarà completamente sciolto, aggiungete la panna, il latte e la gelatina strizzata. Amalgamate bene il tutto. Quando si sarà quasi rassodata, spegnete il fuoco, fate raffreddare poi prendete le verrine che avete messo in frigo a solidificare. Versate sopra la crema al cioccolato (completamente raffreddata mi raccomando!!) e fate rassodare definitivamente il tutto in frigo per circa 6 ore. Il giorno dopo, gustate guarnendo il tutto con bacche di mirtillo, biscotti e uva bianca.

sabato 26 settembre 2015

SWEET SENSATIONS PAST - Dolci sensazioni passate


Sweet sensations past, wonderful memories now enshrined forever in the lesser-known corners of our minds. Pleasant moments spent in the immense pleasure of a taste sensation. In this simple sweet, everything came out in a simple moment to remember .... sweet past sensations.

Ingredients:
4 waffles of high quality or if you want you can do it yourself
1 bunch of white grapes
16 dried apricots
2 tablespoons of grape sciroèèo

For vanilla ice cream:
2 egg yolks biological
1 liter of whole milk
150 ml whipping cream
1 vanilla pod
1 pinch of salt

Preparation:
Prepare immediately ice cream. In a saucepan, boil the milk with the vanilla.

Whip the egg yolks with the sugar in another saucepan until mixture is fluffy. Pour in the milk gradually and carefully turn the whole thing.

Cook then the whole in a water bath for ten minutes bringing all the mixture at a temperature of about 75 degrees, stirring continuously. When you're ready, take the pan and put it to cool in a bowl full of ice. When fully cooled put it into ice cream and stir for 30 minutes.

Take the cover with waffles and maple syrup, ice cream, grapes and dried apricots ... and enjoy!



Sensazioni dolci del passato, ricordi meravigliosi ora sanciti per sempre negli angoli più reconditi della nostra mente. Piacevoli momenti trascorsi nel immenso piacere di una sensazione di gusto. In questo semplice dolcezza, tutto è venuto fuori in un momento semplice da ricordare .... dolci sensazioni del passato.

Ingredienti:
4 waffle di ottima qualità o, se volete potete farlo da voi
1 grappolo di uva bianca
16 albicocche secche
2 cucchiai di sciroèèo di acino

Per il gelato alla vaniglia:
2 tuorli di uovo biologico
1 litro di latte intero
150 ml di panna da montare
1 baccello di vaniglia
1 pizzico di sale

Preparazione:
Preparate subito il gelato. In un pentolino portate ad ebollizione il latte con la vaniglia. 

Montate i tuorli con lo zucchero in un altro pentolino fino ad ottenere un composto spumoso. Versate quindi all'interno il latte piano piano e girate attentamente il tutto.

Cuocete poi il tutto a bagnomaria per una decina di minuti portando tutto il composto ad una temperatura di circa 75 gradi, girando continuamente. Quando sarà pronto, prendete il pentolino e mettetelo a raffreddare in una bacinella piena di ghiaccio. Quando sarà completamente raffreddato mettetelo nella gelatiera e mantecate per 30 minuti. 

Prendete i waffles e copriteli con lo sciroppo di acero, il gelato, uva e albicocche secche...e gustate!

venerdì 25 settembre 2015

CARPACCIO OF SWORDFISH WITH WILLIAMS PEARS AND ROBIOLA CHEESE - Carpaccio di pesce spada affumicato con pere e robiola



3 flavors together to enjoy, smoked, sweet sour. Very hard on the palate but extremely pleasant to the mind.Together they merge into a single experience of pleasure.

Ingredients for 4 people:
200 grams of smoked swordfish
120 grams of fresh Robiola
2 pears williams
1 sprig of thyme
juice of one organic lemon
oil, salt, pepper

Preparation:
Arrange the slices of swordfish on a small bowl. Squeeze over the lemon juice add a tablespoon of oil and add the thyme leaves. Cook for about 1 hour in the refrigerator.

Cut the pears into small boxes.

After 60 minutes, take ill marinated swordfish and put inside the pieces of pear and a teaspoon of Robiola. Close them to "roll" and serve with Robiola advanced.



3 sapori tutti insieme per gustare, affumicato, dolce a acre. Molto difficile al palato ma estremamente piacevole per la mente. Insieme si fondono in un'unica esperienza di piacere.

Ingredienti per 4 persone:
200 grammi di pesce spada affumicato
120 grammi di robiola fresca
2 pere williams
1 rametto di timo
il succo di un limone biologico
olio, sale, pepe

Preparazione:
Disponete le fettine di pesce spada su di una terrina piccola. Spremete sopra il succo di limone unite un cucchiaio di olio e aggiungete le foglioline di timo. Fate insaporire per 1 ora circa in frigorifero.

Tagliate le pere a piccoli parallelepipedi. 

Trascorsi i 60 minuti, prendete ill pesce spada marinato e mettete all'interno i pezzi di pera e un cucchiaino di robiola. Chiudeteli ad "involtino" e serviteli con la robiola avanzata.

giovedì 24 settembre 2015

FOCACCIA WITH STRACCHINO CHEESE AND CERVERE LEEK - Focaccia con stracchino e porro d Cervere



Finally leek Cervere arrived. This tasty vegetable flavor and fragrance truly excellent began to peep in the markets of Cuneo. I took advantage then and I bagged a good amount of this to me very welcome vegetables. After treated with care and dedication, I took in a tasty recipe.

Preparation:
For the cake:
500 grams of flour type 0
250 grams of cold water
20 grams of oil
8 grams of yeast
5 grams of malt extract
salt

For the dressing:
300 grams of stracchino
2 leeks of Cervere
milk

Preparation
Wash, clean and cut the leek into rings. Put it in a bowl where you will pour the milk in order to make him lose the acidity typical of the leek.

Mix all the ingredients needed to focaccia remembering to add however, always, salt at last and after kneading to say 3/4 minutes mixer.

When the dough is ready, take a light fold into the mixture and let rise for about 30 minutes (remember to lightly oil the surface so as not to make the crust).

After 30 minutes, roll out the dough on a lightly oiled baking pan on the bottom. Bucherellatela with the fingertips then add the soft cheese and leeks.

Let rise further for another hour and then bake at 230 degrees for 20/25 minutes at most.





Finalmente il porro Cervere è arrivato. Questo gustosissimo ortaggio dal sapore e dal profumo veramente eccellente ha cominciato a fare capolino nei mercati del cuneese. Ne ho subito approfittato quindi e mi sono accaparrato una buona quantità di questa a me graditissima verdura. Dopo averlo trattato con cura e dedizione, l'ho impiegato in una gustosissima ricetta.

Preparazione:
Per la focaccia:
500 grammi di farina tipo 0
250 grammi di acqua fredda
20 grammi di olio
8 grammi di lievito di birra
5 grammi di estratto di malto
sale

Per il condimento:
300 grammi di stracchino
2 porri di Cervere
latte

Preparazione
Lavate, pulite e tagliate il porro a rondelle. Mettetelo in una ciotola dove verserete del latte in modo tale da fargli perdere l'acidità tipica del porro.

Impastate tutti gli ingredienti necessari alla focaccia ricordandosi di aggiungere comunque, sempre, il sale per ultimo e dopo aver impastato diciamo per 3 / 4 minuti in impastatrice.

Quando l'impasto sarà pronto, date una piega leggera al composto e fate lievitare coperto per circa 30 minuti (ricordatevi di oliare leggermente la superficie per non far fare la crosta). 

Dopo 30 minuti, stendete l'impasto su di una teglia oliata leggermente sul fondo. Bucherellatela con i polpastrelli delle dita quindi unite lo stracchino e i porri.

mercoledì 23 settembre 2015

SUNRISE OF MID SEPTEMBER - Aurore di metà settembre



Having conceived, designed and created this dish I simply stopped for a moment before eating it: the colors, the smells reminded me of a beautiful forest in the mountains, when everything is awakening at dawn with happiness almost pungent. The sun seeps through the trees in the wood, highlighting its beautiful colors.

Ingredients for 4 people:
400 grams of agnolotti with braised
1 sachet of saffron
2 zucchini
1 tablespoon cream
1 shallot
1 large porcini mushrooms
vegetable stock
parsley
oil, salt

Preparation:
Cut the zucchini into slices then put them to fry in a sauté of oil and shallots. Add a ladle of broth and cook covered for about 25 minutes.

In a skillet, cook the mushrooms with a knob of butter, dop them free from all traces of soil ,. Add the parsley toward the end. When it's ready, put them into the pan with the zucchini.

Cook the ravioli in a pot of hot water. When they are ready put them into the pan with the zucchini and mushrooms and add the cream and saffron. Serve hot




Dopo aver ideato, pensato e creato questo piatto mi sono semplicemente fermato un attimo prima di mangiarlo: quei colori, quei profumi mi ricordavano un meraviglioso bosco in montagna, quando all'alba tutto si risveglia con una felicità quasi pungente. Il sole trapela attraverso gli alberi nel bosco, evidenziandone i suoi stupendi colori.

Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di agnolotti al brasato
1 bustina di zafferano
2 zucchine
1 cucchiaio di panna
1 scalogno
1 fungo porcino grande
brodo di verdura
prezzemolo
olio, sale

Preparazione:
Tagliate le zucchine a rondelle quindi mettetele a rosolare in un soffritto di olio e scalogno. Unite un mestolo di brodo vegetale e cuocete coperto per circa 25 minuti. 

In una padella cuocete i porcini con una noce di burro, dop averli ben puliti da ogni traccia di terra,. Unite il prezzemolo verso la fine. Quando sarà pronto, metteteli nella padella con le zucchine. 

Cuocete gli agnolotti in una pentola di acqua calda. Quando saranno pronti metteteli nella padella con le zucchine e i funghi e aggiungete la panna e lo zafferano. Servite caldo 

lunedì 21 settembre 2015

RISOTTO WITH QUEEN SCALLOPS - Risotto con i canestrelli



The queen scallops are a sort of scallop shells very similar ... but much cheaper! Its flavor should still be highlighted with an excellent dressing and with proper treatment.

Ingredients for 4 people:
350 grams of rice Carnaroli
14 scallops previously opened
½ cup white wine
parsley, fresh coriander
half yellow onion.
1.5 liters of fish broth
Salt, pepper

preparation:
Eliminate the black bag of the shell, the mollusk taken inside and let them fry in oil and onion. Pour a glass of Port wine white. Add a ladle of fish broth, then add the chopped cilantro and cook covered over low heat for about 20 minutes.

Prepare the rice according to the usual procedure. When there are 10 minutes to the total cooking rice, add the scallops and also completed.

United parsley, salt and a pinch of pepper and serve hot.



I canestrelli sono una sorta di conchiglie molto simili alle capesante...ma decisamente più economiche! Il suo sapore deve essere evidenziato comunque con un ottimo condimento e con un trattamento adeguato.

Ingredienti per 4 persone:
350 grammi di riso Carnaroli
14 canestrelli precedentemente aperti
mezzo bicchiere di vino bianco
prezzemolo, coriandolo freschi
mezza cipolla gialla.
1,5 litri di brodo di pesce 
sale, pepe

Preparazione:
Eliminate la sacca nera della conchiglia, prelevate il mollusco all'interno e fateli soffriggere in olio e cipolla. Sfumate con un bicchierino di vino Porto bianco. Unite un mestolo di brodo di pesce, quindi aggiungete il coriandolo  tritato e cuocete coperto  e  a fuoco basso per circa 20 minuti.

Preparate il risotto secondo la solita procedura. Quando mancheranno 10 minuti alla cottura totale del riso, unite anche i canestrelli e completate. 

Unite prezzemolo, sale e un pizzico di pepe e servite caldo.

venerdì 18 settembre 2015

DELICACIES OF AUTUMN - Delizie di autunno



A wonderful soft cake, excellent both for breakfast and snack. Neiente so hard to do though, you have to do it very carefully so as not remove it all. To try.

Ingredients:
90 grams of butter
90 grams of fructose
2 eggs
250 grams of fresh ricotta
100 grams of almond flour
120 grams of wheat flour type 00
40 grams of rice starch
2 pears williams
Half fresh ginger root
the seeds of a berry cardamom
2 tablespoons brown sugar
1 packet of baking powder
1 teaspoon cinnamon
low-fat yogurt

Preparation:
Whip butter with fructose and a pinch of salt.

Add the egg yolks and work until the mixture reaches a good level of frothiness.

Then add the ricotta, almond flour, rice starch, flour 00, the seeds of cardamom, cinnamon, baking powder and half the grated ginger root.

Mix well then pour the contents into a pan. Arrange over the pears, peeled and sprinkled with a little brown sugar. buttered. Bake at 170 degrees for 25 minutes. When it is ready, sfornatela and let cool. Serve on a bed of yogurt.



Una meravigliosa torta morbida, ottima sia a colazione che a merenda. Neiente di così difficile da fare anche se, bisogna eseguire il tutto molto attentamente per non smontare il tutto. Da provare.

Ingredienti:
90 grammi di burro
90 grammi di fruttosio
2 uova
250 grammi di ricotta fresca
100 grammi di farina di mandorle
120 grammi di farina di grano tenero tipo 00
40 grammi di amido di riso
2 pere williams
mezza radice di zenzero fresca
i semi di una bacca di cardamomo
2 cucchiai di zucchero integrale
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella
yogurt magro

Preparazione:
Montate il burro con il fruttosio e un pizzico di sale.

Unite i tuorli e lavorate fino a quando il composto non raggiungerà un buon livello di spumosità.

Aggiungete quindi la ricotta, la farina di mandorle, l'amido di riso, la farina 00, i semi del cardamomo, la cannella, il lievito per dolci e la mezza radice di zenzero grattugiata.

Amalgamate bene il tutto quindi versate il contenuto all'interno di una tortiera. Disponete sopra le pere sbucciate e spolverate con un poco di zucchero integrale. imburrata. Infornate a 170 gradi per 25 minuti. Quando sarà pronta, sfornatela e fatela raffreddare. Servite su di un letto di yogurt magro.
,

ORECCHIETTE WITH SAUCE OF DRIED TOMATOES, ZUCCHINI AND PECORINO - Orecchiette con salsa di pomodoro secco, zucchini e pecorino


All the flavor of the warm south in this dish full of flavors ... and emotions. The Apulian orecchiette evoke in me memories of a wonderful summer vacation spent in those lands wonderful. The dressing particular enhances the quality of the pasta and heat of Puglia

Serves 4:
400 grams of fresh orecchiette
2 green zucchini
pecorino romano
half a glass of water
golden onion, oil,

for the sauce:
20 dried tomatoes
half a glass of water
2 tablespoons oil
1 teaspoon oregano
salt

Preparation:
In a blender, place all the ingredients needed to prepare the sauce. Blend well then let stand.

Wash and clean the zucchini. Cut into thin slices and fry them in oil and onion. When they are browned, add half a glass of water and cook covered over low heat for about 30 minutes.

Cook the pasta in plenty of hot water. When it is ready, sauté in a pan with the zucchini and tomato sauce dry. Cook then brought to the table with the grated pecorino romano above.




Tutto il sapore del caldo sud in questo piatto pieno di sapori...e di emozioni. Le pugliesi orecchiette evocano in me ricordi di una meravigliosa vacanza estiva passata in quelle terre meravigliose. Il condimento particolare esalta le qualità della pasta e il calore della Puglia

Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di orecchiette fresche
2 zucchine verdi
pecorino romano
mezzo bicchiere di acqua
cipolla dorata, olio, 

per il condimento:
20 pomodori secchi
mezzo bicchiere di acqua
2 cucchiai di olio
1 cucchiaino di origano
sale

Preparazione:
In un frullatore mettete tutti gli ingredienti necessari a preparare la salsa. Frullate bene poi lasciate riposare.

Lavate e pulite le zucchine. Tagliatele a rondelle sottili e fatele soffriggere in olio e cipolla. Quando saranno ben rosolate aggiungete il mezzo bicchiere di acqua e cuocete coperto e a fuoco basso per circa 30 minuti.

Cuocete quindi la pasta in abbondante acqua calda. Quando sarà pronta, fatela saltare in padella con le zucchine e la salsa di pomodori secchi. Fate insaporire quindi portate in tavola con del pecorino romano grattugiato sopra.

giovedì 17 settembre 2015

LOMBARD SICILIANS GREEDNESS - Golosità lombardo sicule



A dish very different than usual this. Important flavors, firm but well-balanced. After trying it I got, eating, to distinguish the different textures and different flavors of this amazing dish. The dumplings I bought are of high quality.

Ingredients for 4 people:
600 grams of potato dumplings
200 grams of Taleggio
1 tablespoon cream
half a glass of water

Pistachio pesto:
2 tablespoons shelled pistachios and roasted
1 tablespoon olive oil
1 tablespoon Parmesan cheese
half a glass of water
salt

Preparation:
Begin preparing the pistachio pesto as, for optimum performance, should stand at least 1 hour. In a blender then you put in all the necessary ingredients to make pesto and mix well. Leave to stand for about 1 hour.

In a saucepan, melt in a double boiler with taleggio cream and water. When it became creamy, cover and cook the gnocchi in plenty of hot water
When they are ready, put them in a bowl and add the sauce to the cheese and pistachio pesto. Mix well and serve.




Un piatto molto diverso dal solito questo. Sapori importanti, decisi ma ben bilanciati. Dopo averlo provato ho avuto modo, mangiando, di distinguere le diverse consistenze e i diversi gusti di questo incredibile piatto. Gli gnocchi che ho comprato sono di elevata qualità. 

Ingredienti per 4 persone:
600 grammi di gnocchi di patate
200 grammi di taleggio
1 cucchiaio di panna
mezzo bicchiere di acqua

Pesto di pistacchio:
2 cucchiai di pistacchi sgusciati e tostati
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaio di parmigiano reggiano 
mezzo bicchiere di acqua
sale

Preparazione:
Cominciate preparando il pesto di pistacchio in quanto, per un'ottima resa, deve riposare almeno 1 ora. In un frullatore mettete dentro quindi tutti gli ingredienti necessari a fare il pesto e frullate bene. Lasciate quindi riposare per 1 ora circa.

In un pentolino fate sciogliere a bagnomaria il taleggio con la panna e l'acqua. Quando sarà diventato cremoso, coprite e fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua calda
Quando saranno pronti, metteteli in una ciotola e aggiungete la salsa al taleggio e il pesto di pistacchio. Amalgamate bene e servite.

martedì 15 settembre 2015

MEDITERRANEAN PASSIONS - Mediterranee passioni



A plate really important that, both for the flavors that for the creaminess of the ingredients used. Passionate as the passion that trigger all the ingredients of the Mediterranean and southern Europe, and especially in this case. And 'fundamental taste them sets for a taste experience thrilling!

Ingredients for 4 people:
400 grams of Gragnano paccheri
200 grams of dried tomatoes
olive oil, oregano,
1 Calabrian chili
100 grams of olive paste prepared before
grated pecorino
basil

Preparation:
In a mixer put inside the dried tomatoes, half a teaspoon of tomato paste if you have it, the chili pepper, 2 tablespoons oil extraverginie oil and a pinch of oregano. Blend well and let stand.

Cook the paccheri in abundant hot water. When they are ready, remove them with a slotted spoon and place in a bowl. Add the mix of dried tomato olive paste, half a ladle of the cooking water and a tablespoon of grated cheese. Mix well and serve with a basil leaf.




Un piatto veramente importante questo, sia per i sapori che per la cremosità degli ingredienti usati. Passionale come la passione che scatenano tutti gli ingredienti della cucina mediterranea e meridionale, soprattutto e nella fattispecie. E' fondamentale gustarli insiemi per un'esperienza di gusto da brivido!

Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di paccheri di Gragnano
200 grammi di pomodori secchi
olio di oliva, origano, 
1 peperoncino calabrese
100 grammi di patè di olive preparato prima
pecorino grattugiato
basilico

Preparazione:
In un mixer mettete all'interno i pomodori secchi, mezzo cucchiaino di concentrato di pomodoro se lo avete, il peperoncino, 2 cucchiai di olio extraverginie di oliva e un pizzico di origano. Frullate bene il tutto e fate riposare.

Fate cuocere i paccheri in abbondante acqua calda. Quando saranno pronti, scolateli con una schiumarola e metteteli in una ciotola. Aggiungete il mix di pomodoro secco i l patè di olive, mezzo mestolo di acqua di cottura e un cucchiaio di pecorino grattugiato. Mescolate bene il tutto e servite con una foglia di basilico.

PERCEPTION OF SUBLIMITY - Percezioni dii sublimità



That this great appetizer: fresh, delicious, sweet and spicy together. An explosion of colors as well as flavors, they create a "perception" of sublimity never felt before. A sensory experience outside the box.

ingredients:
600 grams of dried beef carpaccio thinly sliced
1 red chicory
80 grams of lettuce
40 grams of shelled pistachios
2 pears williams
1 bunch ruciola
balsamic vinegar
oil, salt, pepper

preparation:
Wash and cut the radicchio into thin slices. Put it in a bowl and add the lettuce, arugula and pistachios. Season with oil, salt, pepper and balsamic vinegar and stir evenly all.

Cut the pears (peeled) in pieces not very large and arrange the slices of dried beef. Rewind each slice on the pear and served on a bed of rocket salad, lettuce and pistachio.


Che ottimo antipasto questo: fresco, goloso, dolce e piccante insieme. Un esplosione di colori oltre che di sapori, danno vita ad una "percezione" di sublimità mai provata prima. Un'esperienza sensoriale fuori dagli schemi.

Ingredienti:
600 grammi di carpaccio di bresaola tagliato a fettine sottili
1 radicchio rosso di Treviso
80 grammi di valerianella
40 grammi di pistacchi sgusciati
2 pere williams
1 mazzetto di ruciola
aceto balsamico
olio, sale, pepe

Preparazione:
Lavate e tagliate il radicchio in fettine sottili. Mettetelo in una ciotola e aggiungete la valerianella, i pistacchi e la rucola. Condite con olio, sale, pepe e aceto balsamico e mescolate omogeneamente il tutto.

Tagliate le pere (sbucciate) a pezzi non molto grandi e disponetele sopra le fette di bresaola. Riavvolgete ogni singola fetta sulla pera e servite sul letto di insalata di rucola, valerianella e pistacchi.

lunedì 14 settembre 2015

ROOSTER WITH HONEY AND GREEN APPLES - Galletto nappato al miele con mele verdi



The rooster in the pan are one of my favorite dishes. The special cooking with special napping, you can boost the flavor of the meat of the cock without necessarily cover them. Also excellent green apples that go counter to the taste of cock turned itself.

ingredients:
A rooster whole divided
1 spoon chestnut honey
2 green apples
½ cup white wine
1 yellow onion
oil, salt, pepper
rosemary, thyme

preparation:
Take the pieces of the rooster, remove any traces of hair make then fry it in a pan with a little oil and chopped onion. Pour the white wine then add the rosemary, thyme, 1 glass of water, apples and coucete covered over low heat for about 40 minutes. Then add the honey on the surface and nappa and cook for another 10/15 minutes. A optimal cooking obtained (always check first !!) served warm with a salad of your choice (I chose the Belgian endive).



Il gallo in padella sono uno dei miei piatti preferiti. La particolare cottura con la speciale nappatura, permette di accentuare i sapori della carne del gallo senza necessariamente coprirli. Ottime anche le mele verdi che vanno a contrastare il sapore acceso del gallo stesso.

Ingredienti:
Un gallo intero diviso in parti
1 cucchiaio di miele di castagno
2 mele verdi
mezzo bicchiere di vino bianco
1 cipolla bionda
olio, sale, pepe
rosmarino, timo

Preparazione:
Prendete i pezzi del galletto, eliminate eventuali traccie di peli poi fateli soffriggere in padella con un goccio di olio e mezza cipolla tritata. Sfumate con il vino bianco  poi unite il rosmarino, il timo, 1 bicchiere di acqua , le mele e cuocete coperto a fuoco basso per circa 40 minuti. Aggiungete dunque il miele sulla superficie e nappate e cuocete ancora per altri 10 /15 minuti. A cottura ottimale ottenuta (verificate sempre prima!!) servite caldo con un'insalata a vostra scelta (io ho scelto l'indivia belga).

MOUNTAIN MEET THE SEA - Il mare incontra la montagna



Ravioles, as my readers will know well by now, are special "dumplings" elongated very tasty and nutritious. Born in Val Varaita, in the mountains Piemontese then. I then wanted to go over a "road" than that used by the anchovy val Macra such that bartered their goods with anchovies men in Liguria, to meet these delights of Piedmont with the famous Ligurian pesto. The sea meets the mountain precisely !!

Ingredients for 4 people:
800 grams of ravioles Val Varaita
oil, salt

For Ligurian pesto basil
basil leaves
20 toasted pine nuts
1 clove garlic
2 tablespoons grated pecorino
oil, salt

preparation:
In a mortar, put about half a bunch basil with the remaining ingredients. Pounded until a homogeneous dough.

In a pot of hot water, cook the ravioli.

When they are ready they serve hot with pesto.



Le ravioles, come i miei lettori ormai ben sapranno, sono dei particolari "gnocchi" di forma allungata molto saporiti e nutrienti. Nascono in Val Varaita, in piena montagna Piemontese dunque. Ho voluto allora ripercorrere una "strada" diversa da quella usata dagli acciugai della val Macra ad esempio che barattavano le loro merci con le acciughe della Liguria, per fare incontrare queste delizie piemontesi con il celebre pesto ligure. Il mare incontra la montagna appunto!!

Ingredienti per 4 persone:
800 grammi di ravioles della Val Varaita
olio, sale

Per il pesto ligure di basilico
foglie di basilico
20 pinoli tostati
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di pecorino grattugiato
olio, sale

Preparazione:
In un mortaio, mettete circa mezzo mazzetto di basilico con il resto degli ingredienti. Pestate fino ad ottenere un composto omogeneo.

In una pentola di acqua calda, cuocete le ravioles.

Quando saranno pronte servite caldo con il pesto.

domenica 13 settembre 2015

SALAD OF CHICKPEAS, TUNA AND MNT - Insalata di ceci con tonno e menta



A tasty entrée this: the wonderful chickpeas in all their beauty combined with a high quality of tuna in oil. The other two ingredients are close to a perfect circle!

Serves 4
2 cans of tuna in oil of excellent quality
1 yellow onion
300 grams of boiled chickpeas previously
8 mint leaves
Olip, apple cider vinegar, salt, pepper

preparation:
In a bowl put the chopped tuna and add the onions cut into thin slices, chickpeas, oil, vinegar, salt, pepper and mint. Cook everything well then serve after 15 minutes.



Una gustosissima entrèe questa: dei meravigliosi ceci in tutta la loro bellezza abbinata ad un tonno sott'olio di qualita elevatissima. Gli altri 2 ingredienti vanno a chiudere un cerchio davvero perfetto!

Ingredienti per 4 persone
2 barattoli di tonno sotto olio di ottima qualità
1 cipolla bionda
300 grammi di ceci lessati precedentemente
8 foglie di menta
olip, aceto di mele, sale, pepe

Preparazione:
In una ciotola mettete il tonno sminuzzato e unite le cipolle tagliate a fettine sottili, i ceci, olio, aceto, sale, pepe e menta. Fate insaporire bene il tutto quindi servite dopo circa 15 minuti.

WHITE RISOTTO ALLA PESCATORA - Risotto alla pescatora senza sugo



The classic, traditional seafood risotto without the use of tomato sauce to not charge too much flavoring the dish itself. But I must say that the tomato sauce is always appreciated not only in color but also for the taste. However I understand that maybe it's better to taste it in this way.

Preparation:
For the risotto:
320 grams of rice Carnaroli
1.5 liters of fish broth prepared before
1 cup white wine
1 shallot
2 squid
10 shrimp were large
400 grams of mussels
garlic, parsley
extra virgin olive oil, salt, pepper

Preparation:
Clean and wash mussels, stir-fry Let them closed until they open. then remove them from the pan and set aside.

Wash and clean the squid, cut into slices. Clean and remove the black wire from the shrimp. Blow up the whole slightly in the pan.

In a pan, toast the rice in oil and shallots. Pour the white wine and let evaporate all alcool.Unite a ladle of broth and cook for about 15 minutes. Then add the shellfish, clams and squid and cook for another 10 minutes. When cooked obtained, turn off the heat and stir in a filio olive oil. Serve hot with a little parsley and pepper.



Il classico, tradizionale risotto alla pescatora senza l'uso di sugo di pomodoro per non caricare troppo di aromi il piatto stesso. Devo ammettere comunque che il sugo di pomodoro è sempre gradito non solo per il colore ma anche per il sapore. Tuttavia sono consapevole che forse è meglio gustarlo in questo modo.

Preparazione:
Per il risotto:
320 grammi di riso Carnaroli
1,5 litri di brodo di pesce preparato prima
1 bicchiere di vino bianco
1 scalogno
2 calamari
10 gamberi abbastanza grandi
400 grammi di cozze
aglio, prezzemolo
olio extravergine di oliva, sale, pepe

Preparazione:
Pulite e lavate cozze, Fatele saltare in padella chiuse fino a farle aprire. toglietele quindi dalla padella e mettetele da parte. 

Lavate e pulite i calamari, tagliatele a rondelle. Pulite e togliete il filo nero dai gamberi. Fate saltare il tutto leggermente in padella. 

In un tegame, fate tostare il riso in olio e scalogno. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare tutto l'alcool.Unite qualche mestolo di brodo e cuocete per circa 15 minuti. Unite quindi i crostacei, i molluschi e le seppie e continuate la cottura per altri 10 minuti. A cottura ottenuta, spegnete il fuoco e mantecate con un filio di olio di oliva. Servite caldo con un poco di prezzemolo e di pepe.

ICE CREAM OF VANILLA WITH WATERMELON AND MANDORLETTI COOKIES - Gelato alla vaniglia con anguria e mandorletti



An ice-cream aritgianale vanilla accompanied by a delicious watermelon (we are at the end of the season so take advantage of it) and the exquisite mandorletti or almond biscuits to my invention that took me to the crunchiness. Try then tell me what you think!

Preparation:
For mandorletti:
125 flour 220 W (or with the protein gluten, so not very strong)
150 grams of almonds, shelled and peeled
80 grams of sugar
50 grams of butter
1 teaspoon baking powder
1 egg yolk organic
2 tablespoons milk
icing sugar
600 grams of vanilla ice cream artisan
4 slices of watermelon

Preparation
Put the almonds in the refrigerator for about 1 hour. Remove them and then whisk in a blender (except 50 grams) then reducing them in flour.

In a bowl, mix the flour with 180 w 100 grams of ground almonds. Then add sugar, softened butter with your hands and a teaspoon of baking powder. Turn the mixture well and then add the egg yolk, water and mix well until the mixture is quite homogeneous. Form a loaf along and "rectangular", wrap it in plastic wrap and let rest in refrigerator for 40 minutes.

After 40 minutes, remove from refrigerator and cut into small "sticks" with a thickness of 2 cm each. Brush them with milk, you have over the slivered almonds and dusted with powdered sugar.

Bake at 200 degrees for 10 minutes

Cut the watermelon into slices and put into the glasses. Pour over vanilla ice cream then add over mandorletti crushed. Serve immediately.




Uno squisito gelato aritgianale alla vaniglia accompagnato da una squisita anguria (siamo alla fine della stagione quindi approfittiamone) e degli squisiti mandorletti ovvero biscotti alla mandorle di mia invenzione che ho impiegato per la croccantezza. Provate poi ditemi cosa ne pensate!

Preparazione:
Per i mandorletti:
125 di farina 220 W (ovvero con la proteina del glutine, non molto forte quindi)
150 grammi di mandorle sgusciate e spellate
80 grammi di zucchero 
50 grammi di burro
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 tuorlo di uovo biologico
2 cucchiai di latte
zucchero a velo
600 grammi circa di gelato alla vaniglia artigianale
4 fette di anguria

Preparazione
Mettete le mandorle in frigo per circa 1 ora. Toglietele quindi e frullatele in un mixer (tranne 50 grammi) riducendole quindi in farina.

In una ciotola, mescolate la farina 180 w con 100 grammi di farina di mandorle. Unite quindi lo zucchero, il burro ammorbidito con le mani e il cucchiaino di lievito. Girate bene il composto quindi unite il tuorlo di uovo, l'acqua e amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo. Formate un panetto lungo e a "parallelepipedo" , avvolgetelo nella pellicola da cucina e fatelo riposare in frigorifero per 40 minuti circa.

Trascorsi i 40 minuti, toglieteli dal frigo e tagliateli in piccoli "bastoncini" dello spessore di 2 centimetri ognuno. Spennellateli di latte, disponete sopra dei filetti di mandorle e spolverate di zucchero a velo.

Infornate a 200 gradi per 10 minuti

Tagliate l'anguria a fette e mettetela nei bicchieri. Versate sopra il gelato alla vaniglia poi unite sopra i mandorletti pestati. Servite subito. 

STEAK OF SIRLOIN WITH ROCKET AND TOMATOES - Bistecca di sottofiletto con rucola e pomodori



A dish extremely easy to do but really tasty especially when using an exquisite steak Fassone.Accompanied by a delicious arugula and fresh tomatoes, it becomes a show! The secret, however, is in the cooking ...

Ingredients for 4 people:
4 sirloin steaks
200 grams of arugula
400 grams of fresh tomatoes
1 red onion
oil, apple cider vinegar, salt, pepper

preparation:
Cleaned and free from soil by the rocket. Wash it well and place in a bowl with the tomatoes cut into small pieces. Dress with oil and vinegar salt. Cook for about 10 minutes then add the red onion thinly sliced.

Take a griiglia, heat it and then take the steaks and cook according to your degree id favorite cooking. When they are cooked, serve immediately with the arugula salad.




Un piatto estremamente facile da fare ma veramente gustoso soprattutto quando si usa una squisita bistecca di fassone piemontese. Accompagnata da una squisita rucola e pomodoro fresco, diventa uno spettacolo! Il segreto, comunque sta nella cottura...

Ingredienti per 4 persone:
4 bistecche di sottofiletto
200 grammi di rucola
400 grammi di pomodori freschi
1 cipolla rossa di Tropea
olio, aceto di mele, sale, pepe

Preparazione:
Pulite e mondate la rucola da residui di terra. Lavatela bene e mettetela in una ciotola con i pomodori tagliati a pezzi piccoli. Condite con olio aceto e sale. Fate insaporire per circa 10 minuti poi unite la cipolla di Tropea tagliata a fettine sottili.

Prendete una griiglia, scaldatela poi prendete le bistecche e cuocetele secondo il vostro grado id cottura preferito. Quando saranno cotte, servitele subito con l'insalata di rucola.

sabato 12 settembre 2015

WHITE POLENTA WITH TOMATO SAUCE, PORCINI MUSHROOMS AND SAUSAGE - Polenta bianca con sugo di pomodoro, funghi porcini e salsiccia



It, autumn is here to ports in Europe and so what better way to start the season with an exquisite white polenta accompanied by a tasty sausage sausage and fresh mushrooms. Must try.

Ingredients for 4 people:
500 grams of corn flour for white polenta
500 grams of ragout of fresh tomatoes ripe enough
2 porcini mushrooms
300 grams of sausage sausage
200 ml of whole milk
1.2 liters of water

Preparation:
Take an earthenware pot and put 1.2 liters of water and 200 ml of milk, when it is hot, pour the flour "rain" and turn quickly with a whisk or a wooden spoon. Cook for about 40 minutes until you get a nice consistent mixture.

Meanwhile, carefully clean the mushrooms and slice them. Put them in a pan with browned butter and onion. Brown them and cook until cooked optimal. Then take them out and cook the sausage with tomatoes cut into small pieces or rather gone to the mill. Cook in this way for about 30 minutes. Then add the mushrooms and cook.

Serve with hot polenta.



Ci siamo, l'autunno è alla porte qui in Europa e quindi cosa c'è di meglio che cominciare la stagione con una squisita polenta bianca accompagnata da una gustosissima salsiccia luganega e dei freschissimi funghi porcini. Da provare assolutamente.

Ingredienti per 4 persone:
500 grammi di farina di mais per polenta bianca
500 grammi di ragout di pomodori freschi abbastanza maturi
2 funghi porcini
300 grammi di salsiccia luganega
200 ml di latte intero
1,2 litri di acqua

Preparazione:
Prendete un pentolone in coccio e mettete 1,2 litri di acqua e 200 ml di latte, quando sarà ben calda versate la farina "a pioggia" e girate velocemente con una frusta o un mestolo in legno. Cuocete per circa 40 minuti fino ad ottenere un bel composto consistente.

Nel frattempo, pulite attentamente i funghi e tagliateli a fettine. Metteteli in una padella con un soffritto di burro e cipolla. Fateli rosolare e cuoceteli fino a cottura ottimale. Toglieteli quindi e cuocete la salsiccia con i pomodori tagliati a pezzi piccoli o meglio passati al passaverdure. Cuocete in questo modo per circa 30 minuti. Unite quindi i funghi e fate insaporire.

Servite con la polenta calda. 

PIZZA WITH FLOUR TYPE 1, YEAST MOTHER, PORCINI MUSHROOMS AND MOZZARELLA OF BUFALA - Pizza con farina tipo 1, lievito madre, porcini e mozzarella



Experiment with pizza flour for pizza and yeast "integrated" complete success. I must say that I struggled enough to make it round and I had to "exploit" the edge of the table otherwise I would not have succeeded. Anyway, the end result was even spectacular !! I included the buffalo mozzarella "output" as it should be and it's over in the oven for about 2 more minutes. A really great pizza!

Ingredients for 2 pizzas:
500 grams of flour pizza with dried yeast incorporated biological
350 ml of water at room temperature (20/25 degrees)
10 grams of salt
20 grams of oil

For the dressing:
1 fresh porcini mushrooms
10 grams of butter
1 buffalo mozzarella
basil, salt
1 small can of peeled tomatoes of course bio

Preparation:
In a mixer put all the ingredients of the pizza dough with the exception of salt. When will almost blended, add the salt, mix well you do then remove dall'impastatrice and let rise covered the compound, at least until doubled.

When it's ready, divide it into two then roll it round and put on a little peeled

In a skillet, cook the mushrooms lightly, obviously well cleaned and cut into pieces not very large. Cut the mozzarella into cubes.

Then bake the pizza at 250 degrees for about 10 minutes. then pull out the pizza and add the mozzarella and mushrooms. Cook for another 5 minutes then. When it is ready, add the basil and a drizzle of olive oil and serve immediately.





Esperimento di pizza con farina per pizza e lievito madre "integrato" perfettamente riuscito. Devo dire che ho faticato abbastanza a farla diventare tonda e ho dovuto "sfruttare" il bordo del tavolo altrimenti non ci sarei riuscito. Ad ogni modo il risultato finale è stato addirittura spettacolare!! Ho inserito la mozzarella di bufala "in uscita" così come deve essere  e lo finita in forno per altri 2 minuti circa. Una pizza davvero fantastica!

Ingredienti per 2 pizze:
500 grammi di farina pizza con lievito madre incorporato essiccato biologica
350 ml di acqua a temperatura ambiente (20 / 25 gradi)
10 grammi di sale
20 grammi di olio 

Per il condimento:
1 fungo porcino fresco
10 grammi di burro
1 mozzarella di bufala
basilico, olio sale
1 barattolo piccolo di pomodori pelati ovviamente bio

Preparazione:
In una impastatrice mettete tutti gli ingredienti necessari all'impasto della pizza ad esclusione del sale. Quando si sarà quasi amalgamato unite il sale, fate mescolare bene poi togliete dall'impastatrice e fate lievitare il composto coperto, almeno fino al raddoppio. 

Quando sarà pronto, dividetelo in due poi stendetelo tondo e mettete sopra un poco di pelati 

In una padella cuocete leggermente il fungo, ovviamente ben pulito e tagliato a pezzi non molto grandi. Tagliate la mozzarella a cubetti.

Infornate quindi la pizza a 250 gradi per circa 10 minuti. tirate fuori quindi la pizza e aggiungete la mozzarella e i funghi. Cuocete per altri 5 minuti quindi. Quando sarà pronta aggiungete il basilico e un filo di olio di oliva e servite subito.

venerdì 11 settembre 2015

OVEN-BAKED PASTA WITH GRUYERE, SBRINZ AND MORTADELLA.- Pasta al forno con gruyere, sbrinz e mortadella



It starts with the autumn, the first fresh ... feel like nourishing foods, from dish like this. The dish of the festival par excellence that is eaten with the family to Sunday lunch or on occasions of festivity. In my version strong enough I entered the gruyere, Sbrinz and a tasty mortadella Bologna ... mouth-watering !! :-))

Ingredients for 4 people:
400 grams of pasta like penne
100 grams of gruyere
200 grams of sauce
100 grams of grated sbrinz cheese
150 grams of mortadella
20 grams of butter
bread crumbs

Preparation:
Cut subtly mortadella into strips. Cook the pasta al dente and keep it aside. Prepare the sauce and let it cool. Then take the dough and place in a bowl. Add the diced gruyere, mortadella, half the sheep cheese and finally the sauce. Mix well then arrange on a greased baking sheet. Sprinkle the surface with breadcrumbs, the remaining sheep cheese and butter flakes. Bake at 200 degrees for about 25 minutes. Remember to browning the last 5 minutes. Remove from the oven, let cool slightly and serve.



Si comincia con l'autunno, i primi freschi..voglia di cibi sostanziosi, da piatto unico come questo. Il piatto della festa per antonomasia che si gusta in compagnia della famiglia alla domenica a pranzo o nelle occasioni delle festività. In questa mia versione abbastanza forte ho inserito la gruyere, lo sbrinz e una saporita mortadella Bologna...da leccarsi i baffi!!:-))

Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di pasta tipo penne
100 grammi di gruyere
200 grammi di besciamella
100 grammi di sbrinz grattugiato
150 grammi di mortadella
20 grammi di burro
pangrattato

Preparazione:
Tagliate sottilmente la mortadella a striscioline. Cuocete la pasta al dente e tenetela da parte. Preparate la besciamella e lasciatela raffreddare. Prendete quindi la pasta e mettetela in una ciotola. Unite il gruyere tagliato a cubetti, la mortadella, metà dello sbrinz e per finire la besciamella. Amalgamate bene il tutto quindi disponetela su di una teglia imburrata. Cospargete la superficie con il pangrattato, il rimanente sbrinz e i fiocchi di burro. Infornate a 200 gradi per circa 25 minuti. Ricordatevi di gratinare gli ultimi 5 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare leggermente poi servite.

BASE FOR SOFT CAKE WITH YOGURT - Base morbida per torte allo yogurt



A delicious cake base with soft so great good yogurt. Simple to implement, only with healthy and well-balanced, low-calorie also quite seen that I gave sugar to "human levels". In fact it can calmly make excellent desserts without necessarily structural much sugar making, sometimes, even cloying to eat.

Ingredients:
3 organic eggs
150 grams of flour type 0 (not 00!)
125 grams of low-fat yogurt
80 grams of organic sugar
16 grams of extra virgin olive oil
half a bag of baking powder
1 pinch of salt

Preparation:
In a mixer, mounted eggs and sugar with a whisk. Then incorporated oil, yogurt, flour and baking powder sifted latter. Mix well and then deposited on a mold for ciambelle as I did, or even in another mold. Bake at 160 degrees for about 60 minutes. When cooked, bake off it and let cool on a wire rack. When it is ready, you can use it to divide into two and stuff it with a cream, eat it alone or enjoy it as you see fit.


Una squisita base di torta morbida con tanto ottimo buon yogurt. Semplicissima da realizzare, solo con ingredienti sani e ben equilibrati e anche abbastanza ipocalorica visto che ho tenuto lo zucchero a "livelli umani". Si possono infatti tranquillamente realizzare ottimi dolci senza necessariamente strutturali con tanto zucchero rendendoli, talvolta, anche stucchevoli da mangiare.

Ingredienti:
3 uova biologiche
150 grammi di farina tipo 0 (non 00!)
125 grammi di yogurt magro
80 grammi di zucchero biologico
16 grammi di olio extravergine di oliva
mezza bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione:
In una impastatrice, montate uova e zucchero con la frusta. Quindi incorporate olio, yogurt, farina e lievito questi ultimi setacciati. Amalgamate bene il tutto quindi depositate su di uno stampo per ciambelle come ho fatto io o anche in un'altro stampo. Infornate a 160 gradi per circa 60 minuti. Quando sarà cotta, sfornatela e fatela raffreddare su di una gratella. Quando sarà pronta potrete usarla per dividerla in 2 e farcirla con una crema, mangiarla da sola o gustarla come meglio credete.

giovedì 10 settembre 2015

BREADED CHICKEN BREAST WITH ZUCCHINI, GINGER AND TARRAGON - Petto di pollo impanato con zucchini, zenzero fresco e dragoncello



The chicken breast is always a treat for the palate. Cheap and very versatile in the kitchen. The pairing is with zucchini seasoned with a root fresh and excellent herb.

Ingredients for 4 people:
4 slices of chicken breast
bread crumbs
2 organic eggs
1 tablespoon of corn flour (one for polenta)
Sesame seeds
oil, salt

For the zucchini:
6 zucchini
1 teaspoon dried tarragon
Half of fresh ginger root
1 lime
oil, salt

Preparation:
Beat further slices of chicken with a meat mallet then impanatele 2 times before in the egg and then in bread crumbs. Let coagulate well so dedicataevi zucchini.

Tagliete the zucchini into thin slices. In a pan sauté with a little olio.e a clove of garlic. Add the zucchini, brown them then add half a glass of water, tarragon, ginger, salt and lime juice. Cook well and simmer gently for about 20 minutes.

In another pan, instead, fry the slices of breaded chicken. When cooked obtained, remove from heat and serve with zucchini.




Il petto di pollo è sempre una delizia per il palato. Economico e molto duttile in cucina. L'abbinamento è con degli zucchini insaporiti con una radice freschissima e un'ottima erba aromatica.

Ingredienti per 4 persone:
4 fettine di petto di pollo
pangrattato
2 uova biologiche
1 cucchiaio di farina di mais (quella per la polenta)
semi di sesamo
olio, sale

Per il contorno
6 zucchine
1 cucchiaino di dragoncello essiccato
mezza radice di zenzero fresco
1 lime
olio, sale

Preparazione:
Battete ulteriormente le fettine di pollo con un batticarne quindi impanatele 2 volte nell'uovo prima e nel pangrattato poi. Lasciate rapprendere bene quindi dedicataevi alle zucchine.

Tagliete le zucchine a fette sottili. In una padella fate un soffritto con un goccio di olio.e uno spicchio di aglio. Unite le zucchine, rosolatele poi aggiungete mezzo bicchiere di acqua, il dragoncello, lo zenzero, il sale e il succo del lime. Fate insaporire bene poi cuocete a fuoco lento per circa 20 minuti.

In un'altra padella, invece, fate friggere le fettine di pollo impanate. A cottura ottenuta, toglietele dal fuoco e servitele con le zucchine.

mercoledì 9 settembre 2015

ICE CREAM WITH HONEY, WALNUTS AND COCONUT SHORTBREAD . Gelato alla crema con miele, noci e frollini al cocco



Ice cream, that goodness !! Fresh, suitable for any season, delicate, creamy, perfect !! Great to do at home if you have a blast (which is not very likely) and an excellent ice cream basket with refrigerant. Otherwise you can allows choosing the option to purchase a high quality as I did, of course, completely handmade. For biscuits instead .... there is no excuse, let them in the house !! :-)

ingredients:
500 grams of ice cream craftsmanship and quality
Shelled walnuts (for the amount you regulative)
About 2 tablespoons of chestnut honey

for cookies here is the link to the recipe in my blog:
http://fornelliinfiamme.blogspot.it/2015/07/shortcakes-of-cocconut-and-chocolate.html#links

preparation:
After preparing the cookies as described in my recipe, let cool then take the cups and ice cream evenly distributed. Add the walnuts, honey and cookies as you like on each cup. Serve immediately.



Il gelato, che bontà!! Fresco, adatto ad ogni stagione, delicato, cremoso, perfetto!! Ottimo da fare in casa se avete un abbattitore (cosa poco probabile) e un'ottima gelatiera con il cestello refrigerante. Altrimenti potete sciegliere l'opzione di acquistarne uno di ottima qualità come ho fatto io, assolutamente artigianale ovviamente. Per i biscotti invece....non ci sono scuse, fateli in casa!!:-)

Ingredienti:
500 grammi di gelato alla crema artigianale e di ottima qualità
Noci sgusciate (per la quantità regolativi voi)
2 cucchiai circa di miele di castagno 

per i biscotti ecco il link alla ricetta nel mio blog:
http://fornelliinfiamme.blogspot.it/2015/07/shortcakes-of-cocconut-and-chocolate.html#links

Preparazione:
Dopo aver preparato i biscotti così come descritto nella mia ricetta, fateli raffreddare quindi prendete delle coppette e distribuite equamente il gelato. Unite le noci, il miele e dei biscotti a vostro piacere su ogni coppa. Servite subito.

martedì 8 settembre 2015

SLICES CODFISH MEDITERRANEAN STYLE WITH WHITE PORTO WINE - Tranci di merluzzo alla mediterranea con Porto bianco




I wanted to propose another classic recipe of the Mediterranean with a simple addition of flavor and sweetness: The White Port. A fortified wine that generally is eaten with sweets, a bit like Moscato di Pantelleria for example, but I wanted to dare!

preparation:
4 slices of cod already desalted and ready for cooking
800 grams of tomatoes Pachino
half a glass of sweet wine White Port
16 pitted black olives (possibly Sicilian)
dried oregano
oil, salt, a few peppercorns pink

preparation:
In a pan fry the onion and oil. Add the chopped tomatoes not very big cook for about 10 minutes. And then remove them in the same pan put the slices of cod. Pour half a glass of white wine and let evaporate all il'alcool Porto. Add the olives, oregano and cook for about 20 minutes. Finally add the tomatoes and cook for another 10 minutes. A optimal cooking obtained, served hot.



Ho voluto riproporre un'altra ricetta classica del mediterraneo con una semplice aggiunta di sapore e di dolcezza: Il Porto bianco. Un vino liquoroso che generalmente si gusta con i dolci, un pò come il moscato di Pantelleria ad esempio, ma io ho voluto osare!

Preparazione:
4 tranci di merluzzo già desalati e pronti per la cottura
800 grammi di pomodori Pachino
mezzo bicchiere di vino liquoroso Porto bianco
16 olive nere denocciolate (possibilmente siciliane)
origano essiccato
olio, sale, qualche grano di pepe rosa

Preparazione:
In una padella fate un soffritto con olio e mezza cipolla. Unite i pomodori tagliati a pezzi non molto grandi fateli cuocere per circa 10 minuti. Toglieteli quindi e nella stessa padella mettete i tranci di merluzzo. Sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco Porto e fate evaporare tutto il'alcool. Unite le olive, l'origano e cuocete per circa 20 minuti. Unite infine il pomodoro e cuocete per altri 10 minuti. A cottura ottimale ottenuta, servite caldo.

lunedì 7 settembre 2015

MACKEREL WITH PEPERONATA - Sgombro con peperonata



Mackerel is a fish very cheap but at the same time also quite good. I wanted to accompany him to a ratatouille "light" (I used less onion) without red peppers to increase the level of "sweetness" of the dish.

Ingredients for 4 people:
4 mackerel fillets
thyme, mint, sage, parsley

For peperonata:
2 yellow peppers
400 grams of fresh tomatoes
1 teaspoon dried oregano
1 teaspoon tomato paste
1 yellow onion
1 liter of vegetable broth
oil, salt, pepper

Preparation:
Wash, clean and cut the peppers into strips. do a fried in a pan with oil and onion and put to fry. When you are flavored, add the tomatoes, peeled and cut into pieces not very large, and the concentrated broth and simmer for about 30 minutes. Then add the oregano and cook for another 20 minutes.

In a pan fry the mackerel fillets in olive oil, add a ladle of broth, spices and simmer for about 15/20 minutes. A cooking otitmale obtained. serve immediately with peperonata.



Lo sgombro è un pesce molto economico ma al tempo stesso anche abbastanza buono. Ho voluto accompagnarlo ad una peperonata "light" (ho usato meno cipolla) senza peperoni rossi per aumentare il livello di "dolcezza" del piatto.

Ingredienti per 4 persone:
4 filetti di sgombro 
timo, menta, salvia, prezzemolo

Per la peperonata
2 peperoni gialli
400 grammi di pomodori freschi
1 cucchiaino di origano essiccato
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 cipolla bionda
1 litro di brodo vegetale
olio, sale, pepe

Preparazione:
Lavate, pulite e tagliate i peperoni a listarelle. fate un soffritto in una padella con olio e mezza cipolla e metteteli a rosolare. Quando si saranno insaporiti, unite i pomodori sbucciati e tagliati a pezzi non molto grandi, il concentrato e il brodo e cuocete a fuoco lento per circa 30 minuti. Unite quindi l'origano e continuate a cuocere per altri 20 minuti. 

In una padella fate rosolare i filetti di sgombro in poco olio, aggiungete qualche mestolo di brodo, gli aromi e cuocete a fuoco lento per circa 15 / 20 minuti. A cottura  ottimale ottenuta. servite subito con la peperonata.

domenica 6 settembre 2015

FUSILLI WITH LUGANEGA, GINGER AND PEPPERS - Fusilli con luganega, zenzero e peperoni



A great pairing this: the typical sausage Monza combined with exotic, far away from the Mediterranean but that is always good: the spicy ginger. Excellent with yellow pepper.

Ingredients for 4 people:
320 grams of fusilli
1 yellow pepper
Half of fresh ginger root
300 grams of sausage sausage
1 shallot
oil, salt

Preparation:
Remove the meat and sausage sgranatela lightly with a fork.

Cut the peppers, clean and cut into pieces not very large. In a pan, fry a little oil with the chopped shallot. Add the peppers, half a cup of water and simmer for about half an hour. Spent time together grated ginger and cook for another 5 minutes. Then remove the peppers and add the sausage. Sfumatela with half a glass of red wine, add half a cup of water and simmer for about 20/25 minutes. When you will be perfectly cooked, turn off the heat and cook the pasta in a pot of hot water. Then drain and sauté in a pan with the sausage and peppers. You can also finish the dish with a little parsley.



Un ottimo abbinamento questo: la tipica salsiccia monzese unita ad un sapore esotico, lontanissimo dalla cucina mediterranea ma che sta sempre bene: il piccante zenzero. Ottimo anche con il peperone giallo.

Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di fusilli
1 peperone giallo
mezza radice di zenzero fresco
300 grammi di salsiccia luganega
1 scalogno
olio, sale

Preparazione:
Estraete la polpa della salsiccia e sgranatela leggermente con una forchetta. 

Tagliate il peperone, pulitelo e tagliatelo a pezzi non molto grandi. In una padella, fate  soffriggere un poco di olio con lo scalogno tritato. Unite i peperoni, mezzo bicchiere di acqua e cuocete a fuoco lento per circa mezz'ora. Trascorso il tempo unite lo zenzero grattugiato e cuocete per altri 5 minuti. Togliete quindi i peperoni e unite la salsiccia. Sfumatela con mezzo bicchiere di vino rosso, aggiungete mezzo bicchiere di acqua e cuocete a fuoco lento per circa 20 / 25 minuti. Quando si sarà perfettamente cotta, spegnete il fuoco e fate cuocere la pasta in una pentola di acqua calda. Scolatela quindi e fatela saltare in padella con la salsiccia e i peperoni. Potete anche finire il piatto con un poco di prezzemolo.